Vaccino Pfizer, decesso sospetto, la Procura: “Verifiche in corso” -

Vaccino Pfizer, decesso sospetto, la Procura: “Verifiche in corso”

Emergono nuovi particolari dopo il decesso dell'avvocato di 59 anni. Interviene il procuratore capo Luigi Patronaggio
CORONAVIRUS - INCHIESTA
di
1 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Decesso sospetto a poche ore dalla seconda dose del vaccino Pfizer. La Procura guidata da Luigi Patronaggio sta eseguendo le prime verifiche sulla morte dell’avvocato Venerando Bellomo, 59 anni, avvenuta dopo la seconda dose di vaccino.

Decesso sospetto

Nessun nesso di correlazione fino a questo momento, i carabinieri hanno contattato l’Asp e stanno verificando se si sia trattato di una tragica fatalità, oppure se esistano le basi per ipotizzare un nesso di causalità tra la vaccinazione e il decesso.

Interviene il Procuratore

“Abbiamo attivato – spiega Patronaggio a LiveSicilia – il protocollo con l’Asp che sta svolgendo gli accertamenti di sua competenza”. La salma, in questo momento, è a disposizione degli inquirenti, che stanno eseguendo accertamenti.

La Procura attende “le risultanze dell’Asp”, a quel punto i magistrati decideranno “se dare nulla osta al seppellimento o disporre autopsia”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Negare l’evidenza è un errore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *