Almaviva, Orlando e Marano incontrano i sindacati - Live Sicilia

Almaviva, Orlando e Marano incontrano i sindacati

"Il governo nazionale è in ritardo rispetto a questo tema. È fondamentale che intervenga in fretta“
PALERMO
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Tiene banco la questione legata ai lavoratori del call center Almaviva, che rischiano il posto di lavoro a causa del passaggio della commessa dell’ex Alitalia ad una nuova azienda: la Covisian. A vedere in bilico il loro futuro sono ben 621 lavoratori, che giorno 9 settembre scenderanno in piazza per chiedere la tutela del loro posto di lavoro.

Anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha chiesto che venga fatta chiarezza e tutela per i lavoratori. Intanto oggi pomeriggio, nella sede istituzionale di Palazzo delle Aquile, il primo cittadino e l’assessore con delega al Lavoro, Giovanna Marano, hanno incontrato i sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl proprio per parlare della tutela dei lavoratori Almaviva Contact. che rischiano di perdere il posto di lavoro.

Nei primi giorni di agosto il sindaco Leoluca Orlando ha inviato una lettera ai ministri del Lavoro e dello Sviluppo economico, Andrea Orlando e Giancarlo Giorgetti, per chiedere al Governo di intervenire. A Palermo i lavoratori in bilico sono 560.

“Il confronto con i sindacati è stato molto importante e ci ha permesso di avere ancora più chiaro il quadro di una situazione drammatica per centinaia di famiglie”, hanno detto il sindaco Leoluca Orlando e l’assessora con delega al Lavoro Giovanna Marano. “Il governo nazionale – hanno aggiunto – è in ritardo rispetto a questo tema. È fondamentale che intervenga in fretta e concretamente per tutelare i livelli occupazionali e risolvere così una vertenza che colpisce una grande città del Mezzogiorno in un tempo di grande difficoltà economica acuita dalla crisi pandemica”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.