Via Roma, la lite dopo l'incidente| Donna aggredita a colpi di casco - Live Sicilia

Via Roma, la lite dopo l’incidente| Donna aggredita a colpi di casco

Una mancata precedenza, poi la violenza.

PALERMO
di
21 Commenti Condividi

PALERMO – Sotto choc e ferita al volto. E’ stata soccorsa dai sanitari del 118 una donna che intorno alle 11 è stata colpita più volte con un casco da un centauro. In pieno centro, in via Roma all’altezza di via Mariano Stabile, un’accesa discussione per una mancata precedenza è sfociata in lite.

L’uomo, a bordo di uno scooter insieme ad una ragazza, avrebbe accusato la donna di avergli tagliato la strada. A quel punto l’automobilista è scesa dal mezzo, ma lui è andato su tutte le furie, si è slacciato il casco ed ha colpito la donna. Poi ha accelerato ed ha fatto perdere le sue tracce in direzione di piazza Sturzo.

Sul posto oltre ad un’ambulanza sono arrivati i poliziotti a cui la donna ha raccontato tutto. Le indagini per individuare l’aggressore sono in corso, le condizioni della vittima non sono gravi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

21 Commenti Condividi

Commenti

    assurdo picchiare …una donna e con il casco poi…davvero uomo

    assurdo picchiare!!!

    assurdo picchiare chiunque…… l’omo palermitanus colpisce ancora……

    Uomo?…..picchia e fugge….non lo definirei un uomo

    Adesso spero che non finisca in denuncia e via.Deve essere arrestato.Anche un mesetto di carcere gli servirà a schiarirsi le idee.Caso contrario sarà una guapparia da raccontare agli amici e spalleggiarsi.

    Tutti addosso all’uomo eh?

    perchè vi stranizzate diciamo la verità che l’uomo palermitano medio è così un cialtrone ignorante presuntuoso, che nulla è ma deve far vedere di essere qualcuno, totalmente servile e vittima con chi fa la voce grossa e vigliacco di fronte alle sue responsabilità e la cosa più triste che non capisce di essere così.

    Ma ancora non l’hanno individuato? Ci sono aggiornamenti?

    La gente dovrebbe iscriversi in palestra e sfogare lì la propria rabbia e frustrazione, invece di impazzire senza motivo.

    Riassumendo. Basta pagare la tassa ZTL è ti puoi comportare come un “troglodita”. Che bello!!!!! Ci scommettete che non riescono a individuare il responsabile?

    Se gli amici a cui raccontare la sua “prodezza” hanno un minimo di dignità, gli devono fare la doccia a sputacchiate!
    Io non conosco i fatti, ma per quanto una donna possa farti imbestialire, devi desistere ed andare via.

    Per favore, non parli di cose che sconosce.
    Piuttosto, si informi quel tanto che basta per non dire certe corbellerie.
    La legge non si applica in base alle proprie convinzioni personali.

    Non conosco la dinamica dei fatti e dunque non giudico – sia chiaro. Dico che in astratto tagliare la strada a una moto o scooter o bici non sta bene. E neanche scendere dall’auto per chiedere ragione delle proteste del motociclista.

    E la donna panormita invece come? Bella, brava e buona? No, sicuramente sarà di cultura, poi mi spiega cosa significa stranizzate.

    Infatti: la legge si interpreta per gli amici e si applica per i nemici.

    ovviamente ciò non esclude la corbelleria, giusto per usare un eufemismo.

    No. La gente dovrebbe capire cosa significa essere civili, con due modi: l’esempio dall’alto e la eguaglianza della legge e delle sue sanzioni.

    Il fatto che sia donna non le da certo un usbergo d’intoccabilità.

    Vedi paperino, non è che si commenta chi abbia ragione o torto, ma la violenza che in ogni caso non è giustificabile, anche se hai ragione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *