Viale Regione, cavallo morto| Abbandonato per strada - Live Sicilia

Viale Regione, cavallo morto| Abbandonato per strada

Il cavallo morto in viale Regione, foto Marilena Oddo

Il cavallo è stato trovato al centro della carreggiata. Sul posto la polizia municipale, i vigili del fuoco e un veterinario dell'Asp che ha accertato il decesso.

Palermo
di
4 Commenti Condividi

PALERMO – Un cavallo senza vita è stato trovato lungo la carreggiata laterale di viale Regione Siciliana, in direzione di Trapani. L’animale è stato segnalato da alcuni automobilisti e dai volontari delle associazioni animaliste all’altezza del negozio “Leroy Merlin”, al centro della carreggiata, dove sono arrivati i vigili del fuoco del comando provinciale, gli agenti della polizia municipale ed un veterinario dell’Asp che ha accertato il decesso.

Il cavallo potrebbe avere scavalcato da un terreno recintato che si trova nelle vicinanze, ma è ancora da accertare, così come è da verificare che sia stato travolto da un’auto e lasciato agonizzante, come è successo l’anno scorso nella zona della cittadella universitaria dopo una corsa clandestina.

In città sono più volte state segnalate gare illegali alle forze dell’ordine. L’ultima, bloccata tempestivamente dai carabinieri, si stava svolgendo ieri mattina in via Ernesto Basile. Dietro a due calessini guidati da due fantini, decine di scooter con a bordo giovani che incitavano i cavalli.

I militari hanno denunciato due persone, un 57enne ed un 27enne, oltre ad avviare le indagini per individuare gli organizzatori e gli altri partecipanti alla gara non autorizzata, durante la quale era stata chiusa abusivamente la carreggiata.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Per il cavallo morto provo pena.
    Non avrei provato alcuna pena se fosse accaduto a chi l’ha abbandonato.

    Povero cavallo.

    Vergognatevi…ignobili…

    Solo in questa città succedono queste cose, che gentaccia che esiste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *