Archivio Dicembre 2012

MasterChef Italia
I 18 concorrenti ufficiali
La gara di MasterChef Italia è entrata subito nel vivo e i tre giudici Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich hanno già rispedito a casa il primo cuoco tra i diciotto concorrenti ufficiali scelti durante la puntata andata in onda, ieri sera, su Sky Uno. La prima vera sfida all'ultimo secondo è iniziata con il secondo episodio, all’insegna della velocità e della precisione. I quaranta prescelti, che hanno avuto la possibilità di indossare il grembiule, hanno dovuto sudare per ben due ore. Ma procediamo con ordine. La prima prova consisteva nel tagliare più patate possibili, e soprattutto, con precisione. Due i metodi richiesti: quello del "pont neuf", creando un bastoncino di circa un centimetro, o quello della saponetta. Ma la vera sfida per la scelta dei diciotto concorrenti ufficiali, consisteva nel creare la besciamella in soli venti minuti. Il risultato non è però stato dei migliori. La maggior parte dei partecipanti ha commesso degli errori e, a quel punto, i giudici hanno deciso di dare loro una nuova possibilità: realizzare un piatto con ingredienti scelti nella dispensa. Nella puntata di giovedì venti dicembre ad avere la peggio, tra i prescelti, nel primo confronto ai fornelli è stato Giorgio Gramegna, punito dai tre giudici per aver presentato due misere creme ai fagioli pessime ed insipide che lo hanno fatto diventare ufficialmente il primo eliminato della seconda edizione di MasterChef Italia. Il campione della puntata è stato invece Michele, che si è aggiudicato la prova del fagiolo e ha vinto un’ora di lezione privata con lo chef e giudice Bruno Barbieri. Adesso gli aspiranti chef sono rimasti in diciassette. La corsa all'ambito premio di centomila euro e alla pubblicazione di un proprio libro di ricette non è per tutti ma soltanto uno di loro conquisterà il titolo.
Pubblicato il 21/12/2012 in