"A Pontida? C'era l'Africa" | Le critiche del senatur - Live Sicilia

“A Pontida? C’era l’Africa” | Le critiche del senatur

(Foto pubblica su Facebook di Miki Fano)

L'ex leader non c'era - "mal di schiena" - ma dice: "Ho visto gente che vuole essere mantenuta".

UMBERTO BOSSI
di
21 Commenti Condividi

PALERMO – “Guardiamo in casa nostra e rispondiamo alla nostra gente. Quella del Nord, eh…”. A dirlo è il senatur Umberto Bossi, vecchio leader della Lega Nord, oggi critico su Pontida e sulla gestione Salvini. Al successo della manifestazione, replica: “E come no. Se ci porti lì anche l’Africa… Ma non è una gara a chi porta più gente. Dalla Lega ci si aspettano risposte chiare ai problemi”. Al Corriere della Sera Bossi dice che a Pontida non c’era perché aveva mal di schiena: “Non stavo tanto bene”, si giustifica.

C’erano autobus che portavano militati anche dal Sud. “Guardi – replica Bossi – ho visto solo un sacco di gente interessata ad essere mantenuta. Parliamoci chiaro: non c’è una Regione del Sud che riesca a pagarsi la propria sanità. Cosa si vuole, che si continui a caricarla addosso alle regioni settentrionali?”. Quando gli fanno notare che la Lega ora è accreditata al 30%, mentre con lui al massimo aveva preso il 10%, risponde: “Non credo molto ai sondaggi, la gente vota nelle urne. E comunque, se tutti i giorni fai una promessa e sollevi polveroni qualcuno finisci per tirarlo dalla tua parte. Ma i cittadini mica sono stupidi. Oggi ti votano, domani ti voltano le spalle se non mantieni tutte le promesse che hai elargito”. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

21 Commenti Condividi

Commenti

    Però quando il trota si è andato a prendere la laurea in Albania non gli passava mica dalla testa che era a sud di quello spunto di valle che si ritrova! Oppure quando si è mangiato i soldi del suo partito non ha pensato che fossero dei nordici!
    Soggetto politicamente finito privo di ogni lume della ragione.

    Meglio nn farci caso,Bossi ormai è andato in tutti i sensi,dimentica i soldi spariti dalla lega e poi il mantenuto di suo foglio il trota

    Il re è caduto commento vergognoso

    PER TUTTI QUELLI CHE PENSANO CHE OGGI LA LEGA SIA SOLO UN PARTITO REGIONALE O DEL FANTOMATICO BOSSI, QUESTA E’ LA PROVA CHE SALVINI E’ TUTTA UN’ALTRA STORIA!

    Bossi non ha più voce in capitolo….non fa testo quel che dice

    Avrebbe fatto un figurone se fosse stato zitto, tenuto conto per quello che ha combinato- Si dovrebbe vergognare e invece ha la spudoratezza di insultare i meridionali-

    Questo è esattamente il motivo per cui sostengo che un meridionale non può votare Lega.

    L’ho detto prima, e lo ribadisco qui: molti siciliani sono gente onesta VITTIMA della situazione locale, NON ARTEFICE. Ed incapaci di liberarsi, autonomamente, da essa.

    Il secessionista padano ignora questa condizione e generalizza, abbandonando chi ha bisogno di un appoggio esterno; è come se nel corso di un naufragio venissero calate in mare due scialuppe a remi, e qualcuno più giovane e prestante pretendesse che tutti quelli come lui ne occupassero una, quelli anziani o con l’artrite scapolo-omerale occupassero l’altra, e poi ognuno per sua strada.

    Il meridionale onesto HA BISOGNO di un appoggio esterno alla Sicilia. Questo è il motivo per cui, per noi, il secessionismo non va bene. I secessionisti padani ci abbandonerebbero. I secessionisti locali finalmente potrebbero dominare senza temere ingerenze.

    Se abbiamo una possibilità di riscatto, viene da fuori.

    Bossi per quanto sia antipatico, ha detto quel che tanti pensano. Doveva dire grazie alla Sicilia che con il suo buongoverno ci farà andare avanti?

    votare la lega di salvini (ex bossi) è veramente incoerente rispetto la dignità di essere siciliano. Poi vederla al governo viene proprio la pelle d’oca.

    Lasciatelo a casa é rimasto legato ancora ai suoi retaggi, si é invecchiato, toglietegli il microfono.

    Bossi fu quello che chiese a Berlusconi di dare il via libera a Salvini x fare il governo con il m5s, inoltre Bossi è tra i fondatori della lega.

    I Siciliani favorevoli alla manifestazione di Pontida hanno meritato questo.

    Onestamente non ha torto considerando cosa avviene al Sud da un punto di vista lavorativo.

    Una parte della lega la pensa come lui.

    Per bloccare il successo di Salvini cosa non si farebbe. Si fa parlare pure Bossi che non è certo amico di Salvini.

    Sarà l’età ma si commenta da solo! Viva tranquillo con quello chebha raziato in passato è tacia per sempre…

    parla parla ma intanto secondo la cassazione
    «Ovunque venga rinvenuta» qualsiasi somma di denaro riferibile alla Lega Nord – su conti bancari, libretti, depositi – deve essere sequestrata fino a raggiungere 49 milioni di euro, provento della truffa allo Stato per la quale è stato condannato in primo grado l’ex leader leghista Umberto Bossi.
    per cui è lui che vuole essere mantenuto dagli italiani

    Bossi non dovrebbe essere preso nemmeno in considerazione,ormai ha la sua età e non è nemmeno lucido.Per Salvini, piaccia o no,parlano i numeri,e sono alti,molto alti,e aumenteranno ancora,per buona pace di Bossi e di tutti i secessionisti.La strada intrapresa è quella giusta.

    Nessuno della lega respinse tali parole,questo fa pensare…

    Al centrosud non esiste la lega compresa Toscana,Emilia Romagna.

    Successo? aspettiamo le prossime elezioni politiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.