Aggredisce bimba | Messo in fuga - Live Sicilia

Aggredisce bimba | Messo in fuga

Una serata al parco giochi poteva trasformarsi in tragedia

La paura
di
0 Commenti Condividi

Ubriaco e visibilmente alterato, avrebbe preso di mira una bambina di 9 anni tentando di aggredirla e trascinarla via con violenza; a scongiurare il peggio, le urla della nonna della bimba e la forza di un gruppo di uomini prontamente intervenuti. Attimi di terrore ad Albano Laziale (Roma) dove un uomo originario di Castel Gandolfo è stato fermato con le accuse di “lesioni”, “molestie” e “tentato sequestro di persona”, come riporta Il Messaggero.

Prima delle 21,30 circa, al parco giochi di villa Ferraioli era tutto tranquillo. Maria, residente nella zona, racconta della “presenza di un uomo visibilmente alterato, puzzava d’alcol che si sentiva da lontano. Ha iniziato a bestemmiare contro alcune ragazze perché voleva fare sesso con loro”. Atteggiamento che sarebbe culminato con lo sfogo ai danni di una bambina in bicicletta, al parco in compagnia della nonna. La piccola sarebbe stata spinta a terra e bloccata e sua nonna avrebbe iniziato a urlare, attirando gli uomini poi intervenuti per sedare l’aggressore.

Per la bambina sono 30 i giorni di prognosi, a causa delle varie contusioni riportate. L’uomo, anche lui trasportato in ospedale, guarirà in dieci giorni.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.