Agrigento piange Vincenzo Re, avvocato innamorato del pallone

Agrigento piange Vincenzo Re, innamorato della vita e del pallone

Commenti

Lascia il primo commento all’articolo e inizia la conversazione su LiveSicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gli ultimi commenti su LiveSicilia

Se devo essere sincero, questo titolo, a mio avviso, è sufficiente soltanto ad alimentare sentimenti di disprezzo di chi legge senza volere approfondire l’articolo. Il mio banale parere e privo di qualsivoglia pretesa, bene intesi, è che con questo titolo si “indirizza” il pensiero del lettore senza rendere bene i fatti. Premetto che non sono un elettore di Orlando né un estimatore della sua politica (anzi!); preciso anche che non conosco nemmeno i “soggetti orlandiani”, causa delle liti. In ogni caso, mi sembra quanto meno stucchevole volere fare passare il messaggio che costoro avrebbero la “colpa”, o se si preferisce, la “responsabilità”, di non farsi da parte al fine di consentire agli organi preposti una nuova assegnazione di comodo e di parte, da effettuare secondo le consuete logiche spartitorie, ancor prima che di merito. Al momento occupano, se ho ben compreso, quei posti nel rispetto della legge: se così non è, esistono gli organi deputati cui rivolgersi per porre fine a presunti abusi. Diversamente, se tutto avviene nel rispetto della legge, allora il problema è diverso: certamente non vi sono orlandiani che fanno litigare il centrodestra; semmai, più probabilmente, nel centrodestra non trovano i “giusti accordi” per sostituire gli “orlandiani”.

Spiace dover constatare come una testa giornalistica, come quella di Live Sicilia, che apprezzo e stimo e che ho come riferimento quotidiano per conoscere i fatti di politica e di cronaca della mia Regione, possa pubblicare un articolo con le dichiarazione dell’On. Giuseppe Lombardo, senza conoscere bene i fatti oggetto dell’intervista. Rappresento in Sicilia la società che somministra a tempo indeterminato il personale all’ Azienda Ast e posso assicurare che mai nessun trasferimento di personale e’ stato fatto “a simpatia” e che mai nessuna azione è stata decisa e presa mortificando il valore umano e la professionalità di ogni singolo lavoratore. Questo, soltanto per una per una giusta e serena conoscenza dei fatti. Ringrazio Live Sicilia per lo spazio concesso.

Segui LiveSicilia sui social


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI