Akragas, dopo la crisi c'è il sereno |Il mercato per rilanciare il Gigante - Live Sicilia

Akragas, dopo la crisi c’è il sereno |Il mercato per rilanciare il Gigante

Le incomprensioni che hanno caratterizzato il periodo natalizio sembrano essere alle spalle, adesso Legrottaglie aspetta i necessari rinforzi per non perdere il treno che porta alla salvezza.

lega pro
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Parte con il botto il calciomercato dell’Akragas, con due colpi piazzati in poche ore e altri in arrivo. La crisi societaria sembra ormai alle spalle, così Giavarini e soci hanno intenzione di rivoluzionare la squadra con alcuni innesti di livello che possano garantire la permanenza in LegaPro, obiettivo fissato per il primo anno nella terza categoria nazionale. Il primo nome è quello di Zach Muscat, difensore della nazionale maltese, classe 1993, nelle ultime tre stagioni al Birkirkara, squadra con la quale ha vinto anche un campionato. Da tempo il suo procuratore Gianfranco Cicchetti ha cercato di portarlo in Italia, evidenziando che le sue doti sono ottime per i campionati italiani.

Adesso l’approdo del giovane talento maltese dovrebbe essere quello più vicino, ovvero Agrigento, dove dovrebbe arrivare nei prossimi giorni per la firma. Alla corte del confermato Legrottaglie dovrebbe arrivare anche Maiko Candiano, già da giorni ad Agrigento in prova con i biancazzurri: il centrocampista italo-tedesco, svincolatosi dal Marsala, avrebbe già firmato con la società agrigentina per andare ad infoltire il centrocampo biancazzurro, reparto in cui sono poche le alternative per Legrottaglie.

Il mercato agrigentino però non si ferma, direttamente dal Cska di Sofia arriva infatti Dyulgerov: in prova per alcuni giorni agli ordini di Legrottaglie, il centrocampista bulgaro, classe ’88, ha firmato con l’Akragas e potrebbe essere già impiegato nella partita contro il Benevento che si giocherà sabato. Il mercato è ancora all’inizio, e Tirri, dopo aver trovato l’accordo con la società, continua a sondare le piste estere, soprattutto quelle bulgare, per cercare di portare in maglia biancazzurra altri giocatori. Per il reparto degli attaccanti si attende invece qualche cessione prima di poter acquistare nuovi giocatori per un settore già colmo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.