Akragas, ecco il ciclo terribile | Si comincia con la Neapolis - Live Sicilia

Akragas, ecco il ciclo terribile | Si comincia con la Neapolis

Per la squadra di Feola un trittico di gare decisivo ai fini della promozione in Lega Pro. In città crescono attesa ed entusiasmo, l'"Esseneto" pronto a trasformarsi in una bolgia.

0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Ad Agrigento è tutto pronto per la sfida di domenica all’Esseneto tra Akragas e Neapolis valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie D, competizione in cui l’Akragas primeggia con ben 5 punti di distacco sul Torrecuso. Nonostante la testa di molti sia già allo scontro che si terrà fra 13 giorni all’”Esseneto” tra gli agrigentini e il Torrecuso, l’avversario di domenica, il Neapolis, non è certo da sottovalutare per gli uomini di mister Feola.

L’avversario campano è infatti sesto in classifica e in piena lotta per un posto ai play off, a tre punti di distanza dal quinto posto occupato dalla Frattese che vale appunto il posto per giocarsi la Lega Pro. La squadra campana quest’anno ha avuto degli alti e bassi durante il campionato ed ha fatto molto bene in trasferta, fermando anche l’Agropoli. Ad Agrigento arriverà una squadra carica che vorrà portare a casa anche un punto, molto utile in chiave play-off.

Per l’Akragas, che perde ancora Maraucci, sarà uno scontro decisivo quando mancano 8 giornate alla fine del campionato e inizia il trittico di partite più difficile delle gare rimaste da disputare: i biancazzurri affronteranno nell’ordine Neapolis, Frattese e Torrecuso. Se i biancazzurri agrigentini dovessero vincere queste tre partite, la vittoria del campionato è cosa fatta per la società di Silvio Alessi. In casa Neapolis non arrivano buone notizie: il tecnico Mandragora dovrà fare a meno sicuramente di Iovinella (squalificato) e quasi certamente di Improta, infortunato. Sarà della partita il forte Moxedano a centrocampo, mentre l’attacco sarà affidato alla coppia Prisco-Pisani. Feola dovrà fare a meno di Maraucci ma recupera Savanarola e Trofo. La partita sarà arbitrata da Davide Miele di Torino.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *