"Alcol ai minorenni"| Sigilli al Reloj e al Country - Live Sicilia

“Alcol ai minorenni”| Sigilli al Reloj e al Country

Sequestro preventivo per le due note discoteche palermitane.

Palermo
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Le indagini sono partite nel dicembre dello scorso anno, quando in un locale di via Faraone è stata accertata la somministrazione di alcolici a minorenni e l’attività è stata chiusa.

Oggi il sequestro preventivo è scattato per le discoteche “Reloj” e “Country” a Palermo. La polizia giudiziaria presso il Tribunale per i Minorenni ha apposto i sigilli ai due noti locali, tappa della movida cittadina in via Pasquale Calvi e in via dell’Olimpo. In base a quanto venuto a galla dalle indagini in entrambi i casi è stata violata la normativa che regola la somministrazione di alcolici ai minori.

Gli accertamenti avevano preso il via cinque mesi fa, quando una mamma aveva presentato denuncia dopo il malore accusato dal figlio: il tredicenne era finito in ospedale dopo aver bevuto della vodka all’interno del locale di via Faraone. Le indagini si sono poi estese a varie discoteche del capoluogo, tra cui le due sequestrate oggi. Nei locali della discoteca di via Pasquale Calvi sono inoltre state rilevate parziali carenze strutturali.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.