Alessia Vicari, il fascino in cucina - Live Sicilia

Alessia Vicari, il fascino in cucina

Fascino e competenza ai fornelli. Volendo riassumere, la storia di Alessia Vicari è tutta qui. Volto notissimo di Gambero Rosso Channel, è a lei che I love Sicilia, nel numero in edicola, dedica un servizio.

SU I LOVE SICILIA IN EDICOLA
di
3 Commenti Condividi

Fascino e competenza ai fornelli. Volendo riassumere, la storia di Alessia Vicari è tutta qui. Palermitana, già abbastanza “diva” da non voler rivelare la sua età nonostante sia molto giovane, è un volto ormai notissimo di Gambero Rosso Channel. Ed è a lei che I love Sicilia, il mensile di stili, tendenze e consumi, nel numero in edicola, ha voluto dedicare un servizio per raccontare la storia di una ragazza che dal nulla è riuscita a diventare una “star” dei fornelli.

Il suo programma “Una cuoca a casa mia”, infatti, tiene incollati allo schermo innumerevoli aspiranti chef, attratti dalla sua semplicità nello spiegare i piatti unita a una grande raffinatezza nelle preparazioni. Se le si domanda di raccontarsi, Alessia nomina la parola “insoddisfazione” come fosse un mantra. È questa la molla che l’ha spinta a lasciare Palermo all’età di vent’anni, per approdare a Roma.

“Per me Roma era l’America – racconta ad I love Sicilia, magazine di cui confessa essere innamorata – e vi sono arrivata con la testa piena di idee e il cuore gonfio di speranze. A Roma ho fatto di tutto: ho recitato a teatro, scritto testi per una società pubblicitaria, ho preso in gestione un pub, lavorato presso un veterinario, corretto bozze, ma nessuno di questi lavori realizzava appieno le mie aspettative. Non riuscivo a proiettarmi nel futuro, ero insoddisfatta. Allora mi sono iscritta a giurisprudenza, pensando che un po’ di disciplina mi avrebbe aiutata. Ed ero quasi alla fine del mio percorso di studi quando la mia passione per la cucina ha creato un trait d’union tra alcuni dei miei talenti e le mie passioni: capacità organizzativa, problem solving e creatività. E così ho cominciato a cucinare un po’ per gioco e un po’ per lavoro…”. Ed è iniziata così un’avventura che Alessia racconta su I love Sicilia, svelando i retroscena e i progetti futuri.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Sarebbe un’occasione perduta considerare questo articolo soltanto come la notizia di una nuova gratificante presenza siciliana che, stavolta sul fronte della culinaria, si afferma agli occhi dell’Italia. C’è molto di più. C’è la storia di una fanciulla che, colma di talenti, ha scelto e dato uno dei sensi possibili alla propria vita. Ne avremmo potuto sentire parlare per i successi su altri fronti e, proprio come oggi, avremmo pensato che quell’altra era la sua strada virtuosa. E, come oggi, avremmo sbagliato per difetto. Alessia Vicari, che conosco bene, ma che non sa chi si cela dietro il mio pseudonimo, reca sull’anima il segno del podio, con scrupolo, ironia e voglia di vita. Forse si accorgerà di essere felice quando non avrà più bisogno di dirselo. Poco male. Vive e vivrà appieno. E’ il suo miglior “piatto”.

    comunico ad Alessia una mia intuizione, l’Anello (al naso) credo sia quello del Venditore di pensieri.

    …il suo miglior piatto??
    Fragoline e panna in una ciotola di campagna portate a domicilio su di una romantica bicicletta!!!
    Eleganza,sensibilità e fantasia nel gioco le sue spezie vincenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *