Allerta gialla in Sicilia: ecco le previsioni aggiornate - Live Sicilia

Allerta gialla in Sicilia: ecco le previsioni aggiornate

Prosegue l'ondata di maltempo
METEO
di
0 Commenti Condividi

Prosegue l’ondata di maltempo, freddo, pioggia e neve che da giorni ha colpito la Sicilia facendo registrare danni e disagi in diverse province. Per oggi, martedì 24 gennaio, la Protezione Civile ha emesso un allarme meteo con tanto di allerta gialla di ordinaria criticità per rischio temporali in tutta la Regione e nelle seguenti zone: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria.

L’alta pressione si indebolisce, favorendo l’arrivo di aria più umida responsabile di un lento aumento della nuvolosità dal pomeriggio con piogge della serata, anche a carattere di rovescio o temporale. Nello specifico sul litorale meridionale nubi sparse alternate a schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità fino a cieli coperti con piogge e rovesci anche temporaleschi in serata.

Ciclone freddo in azione

Una profonda circolazione ciclonica, alimentata dall’afflusso di aria fredda dal Nord Europa, interessa a più riprese il Sud Italia, rinnovando condizioni di marcata instabilità atmosferica, nevicate fino a bassa quota, temperature inferiori alle medie climatiche, venti tesi e mareggiate. Tra il pomeriggio-sera del 24 e il 26 gennaio il vortice depressionario attivo tra la Tunisia e il braccio di mare compreso tra le due Isole maggiori – in lenta traslazione verso levante – darà la stura a piogge e rovesci temporaleschi più estesi, intensi e insistenti in Sicilia (specie sui versanti ionici e meridionali) e sulla Calabria ionica.

Condizioni meteo nel weekend

A seguire, tra venerdì 27 e sabato 28 gennaio, il vortice risalirà le acque dell’alto Ionio: subentrerà un nuovo impulso di matrice artica, foriero di un sensibile calo termico sotto i venti di Grecale e Tramontana e rovesci intermittenti su Nord Sicilia, bassa Calabria tirrenica e Sila Greca; sarà più marginale il coinvolgimento della Campania, relegato a piovaschi notturni nella notte del 24 e a precipitazioni irregolari in addossamento su Appennino, Cilento e Picentini nella seconda parte della settimana. Seguite costantemente gli aggiornamenti per ulteriori dettagli.

Il sindaco di Acireale: “Massima prudenza”

Il sindaco di Acireale, Stefano Alì, raccomanda alla popolazione di usare la massima prudenza, soprattutto negli spostamenti, e di tenere conto, segnatamente, dello stato di allerta giallo indicato per domani.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *