Amat, 32 autisti inidonei tornano sui bus - Live Sicilia

Amat, 32 autisti inidonei tornano sui bus

I sindacati: "Imboscati negli uffici"
di
3 Commenti Condividi

Erano stati dichiarati “temporaneamente inidonei” alla guida dei bus dopo la visita del medico aziendale. Ora in 32, su 64, sarebbero “guariti” e sono pronti a tornare al volante dei mezzi Amat. Gridano vittoria i sindacati, Cgil, Cisl e Uil, che avevano denunciato il caso degli “autisti imboscati”. E con l’arrivo del commissario Luisa Latella sono tornati alla carica. Il commissario ha quindi mandato un ispettore all’Amat e qualche settimana dopo, a seguito della visita del medico aziendale, in 32 su 64 sono stati ritenuti idonei.

Nessuna sorpresa dalla parti di via Roccazzo. “I Controlli sul personale inidoneo – dichiara l’Amat – sono periodici: erano trascorsi sei mesi e tutti hanno rifatto la visita. Tutto nella regolarità”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Non cambia mai nulla.

    E i controlli sui vigili urbani inidonei al servizio viabilità quando?

    Porca miseria! E ora i vertici come fanno ad assumere nuovi autisti???
    Attendo anch’io la data precisa dei controlli sui Vigili inidonei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *