Aronica lotta come un leone |Bene Sorrentino e Munoz - Live Sicilia

Aronica lotta come un leone |Bene Sorrentino e Munoz

Ilicic eroe di giornata. Lo sloveno resta in campo sino alla fine nonostante una condizione fisica precaria e risulta decisivo. Il difensore palermitano gioca con carattere gladiatorio. Insufficienti Boselli e Morganella. Donati non al massimo, da lui ci si aspetta di più.

catania-palermo, le pagelle rosanero
di
0 Commenti Condividi

SORRENTINO 6,5. Incolpevole sul gol perché nemmeno lui si aspettava una traiettoria così velenosa. Poi dà sicurezza al reparto e intuisce una bella punizione di Lodi.

MUNOZ 6. Torna titolare e gioca un buon derby. Non sbaglia quasi nulla, bravo su Bergessio.

ARONICA 6,5. Un derby da palermitano puro. Gioca con carattere, lotta come un leone, con muscoli e cervello. Suona la carica nel finale quando deve scodellare palloni in avanti.

VON BERGEN 5,5. Gioca balbettando. Dovrebbe essere più incisivo quando ha la palla tra i piedi.

MORGANELLA 5. Uno dei peggiori. Si fa anticipare come un ragazzino da Barrientos in occasione del gol. Sbaglia parecchi passaggi.

BARRETO 6. Non molla mai. Va su ogni pallone, ringhia su tutti e dà tanta spinta in avanti quando serve.

DONATI 5,5. Ci aspettavamo di più da lui. Il cartellino giallo rimediato dopo trenta secondi di gara lo limita in fase difensiva. Un po’ impacciato.

KURTIC 5,5. Poco reattivo. Soffre spesso i dirimpettai e gioca pochissimi palloni. Meglio nel primo tempo che nella ripresa.

DOSSENA 6. Sufficienza piena. È vero che viene da un infortunio che condiziona la sua prestazione ma potrebbe fare di più. È comunque esperto e conquista la sua pagnotta.

ILICIC 7. Il suo quarto gol consecutivo, record. Non doveva nemmeno giocare e invece all’ultimo sospiro regala una gioia importante ai tifosi rosanero. È lui l’uomo derby. Ilichic.

BOSELLI 5. Fa quel che può anche se la vede davvero poco. Fa reparto ma non è mai pronto.

DYBALA S.V. Pochi minuti a disposizione e cerca in tutti i modi di aiutare la squadra.

RIOS S.V. Entra anche lui a pochi minuti dal termine.

HERNANDEZ 6. E’ sua la capocciata che dà vita al gol di Ilicic. Merita la sufficienza per l’assist vincente nonostante l’esiguo numero di minuti giocati.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *