Arrestato latitante: su di lui| mandato di cattura internazionale - Live Sicilia

Arrestato latitante: su di lui| mandato di cattura internazionale

Salvatore Di Gaetano, catturato a Balestrate
di
0 Commenti Condividi

Un agente di commercio, dalla doppia nazionalità, ricercato a livello internazionale da circa cinque mesi, è stato catturato dai carabinieri, a Balestrate, in provincia di Palermo. In manette è finito Salvatore Di Gaetano, 39 anni, nato ad Hagen in Germania, domiciliato nel comune del palermitano. L’arresto è stato eseguito grazie ad uno scambio info-operativo tra i Carabinieri e personale del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia.

Quest’ultimo organo, infatti, ha segnalato la probabile presenza del ricercato nel territorio di Balestrate e, pertanto, i carabinieri hanno subito predisposto appositi servizi per rintracciarlo, pedinando i probabili favoreggiatori e facendo terra bruciata attorno all’uomo. Salvatore Di Gaetano è stato così sorpreso mentre si trovava nell’abitazione della madre, in via Onorevole Palazzolo. Al momento dell’irruzione era in compagnia della donna. I militari hanno accertato che l’uomo era titolare di regolari documenti identificativi sia italiano che tedesco. Nei suoi confronti pendeva un mandato di arresto europeo provvisorio per la successiva estradizione, emesso dall’autorità giudiziaria tedesca.

L’arrestato dovra’ scontare la pena di 5 anni e 6 mesi di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di “favoreggiamento in ricettazione continuata per profitto” relativamente ad un traffico illecito di auto di grossa cilindrata, per un giro d’affari di circa 500.000 euro. Di Gaetano è stato assompagnato al carcere ‘Ucciardone di Palermo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *