Arriva Vasto nel PalaMangano vuoto | Marletta: "Sarà dura" - Live Sicilia

Arriva Vasto nel PalaMangano vuoto | Marletta: “Sarà dura”

I biancorossi vanno a caccia del quinto successo di fila contro la compagine abruzzese, anche se dovranno fare i conti con l'assenza di pubblico dopo l'ordinanza del Comune. Il coach: "Avversario duro, senza tifosi sarà anche peggio".

basket - serie b
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – La Nuova Aquila Palermo cerca la quinta vittoria consecutiva, e il conseguente aggancio alle primissime posizioni della classifica del campionato di Serie B. Domani, in un contesto quasi spettrale come il PalaMangano vuoto ma comunque aperto per una sola giornata dopo la chiusura imposta dal Comune, la formazione di coach Paolo Marletta ospiterà Vasto e potrà contare su alcuni rientri importanti, dopo aver fatto i conti con numerose assenze durante la trasferta, comunque vittoriosa, sul parquet di Martina Franca. Il coach biancorosso, nell’immediata vigilia del match contro gli abruzzesi, ha fatto capire che il match di domani non sarà una passeggiata per i suoi ragazzi, i quali faranno i conti con un avversario di spessore e con gli spalti vuoti: “Il fatto di non poter contare per questa partita sul nostro pubblico ci rattrista molto. Toccherà a noi sopperire alla mancanza della spinta dei nostri tifosi, con i quali si è creato un grande feeling, con la città che ci ha idealmente adottato. Sarà senza dubbio una sensazione strana, però questa al momento è la minestra e starà a noi condirla nel miglior modo possibile, anche senza l’ingrediente fondamentale, che è il nostro pubblico. Vasto vanta tra le sua fila giocatori con grande esperienza in questa categoria. Un ottimo mix tra lunghi e giocatori rapidi, che hanno dimostrato di poter viaggiare su grandi livelli offensivi. Il morale è sempre stato alto sin qui. Anche in occasione della settimana post sconfitta all’esordio con Bisceglie, ho visto nei ragazzi l’atteggiamento e l’umore come se avessimo vinto. Questo è un potenziale di cui una squadra non deve mai privarsi. La rabbia arriva solo quando si è consci di non aver dato tutto, sino ad ora questo non è successo e credo difficilmente accadrà”.

Oltre a Marletta ha parlato oggi anche il pivot Giuseppe Caronna, il quale spera di poter essere incisivo anche nella sfida di domani contro Vasto: “Dovremo scendere in campo con la solita attenzione e concentrazione – ha dichiarato l’ex giocatore di Capo d’Orlando – . Vasto è senza dubbio una squadra completa, con esterni e lunghi offensivamente pericolosi, la chiave sarà ancora una volta l’intensità. Giocare senza pubblico sarà una cosa nuova un po’ per tutti e ci dispiace moltissimo, perché la domenica si va a giocare soprattutto per i tifosi. D’altro canto dovremo prendere questa cosa come uno stimolo in più per fare bene, dare tutto per loro che non potranno esserci. I metodi del coach sono ben chiari e ogni domenica ci prepariamo minuziosamente per affrontare l’avversario di giornata. Personalmente posso solo sperare di fare ancora meglio e rendermi il più utile possibile alla squadra”. Palla a due domani alle 18.15 nella desolante cornice del deserto PalaMangano.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.