Baglioni, Agnelli, Fedez e.... | Due mesi di concerti - Live Sicilia

Baglioni, Agnelli, Fedez e…. | Due mesi di concerti

Ecco tutti gli appuntamenti.

In Sicilia
di
1 Commenti Condividi

Il calendario dei concerti che si terranno in Sicilia tra marzo e aprile è ricco di importanti nomi della scena musicale italiana: si parte con Claudio Baglioni che per celebrare i 50 anni di carriera, porterà in tutta Italia e in alcune parti d’Europa uno speciale spettacolo, premiato come “BestShow 2018” dalla rivista Sound&Lite, che ripercorrerà la sua storia musicale lunga ormai mezzo secolo. Il cantautore romano, reduce dall’esperienza alla conduzione del Festival di Sanremo, sbarca al Palasport di Acireale con due date, il 22 e il 23 marzo.

Negli stessi giorni Luca Carboni, ancora impegnato con il tour promozionale del suo ultimo album “Sputnik”, uscito l’8 giugno scorso, approderà al Teatro Vittorio Emanuele di Messina e al Teatro Golden di Palermo. Il 24 e il 25 sarà la volta di Elisa: la cantautrice e polistrumentista triestina, protagonista l’anno scorso grazie al nuovo album “Diari Aperti” e alla collaborazione con De Gregori nel brano “Quelli che restano”, arriverà al Teatro Impero di Marsala e al Teatro Metropolitan di Catania.

Dopo l’enorme successo dell’ultimo album “10”, torna anche un altro dei volti femminili più famosi dello scenario pop nostrano: Alessandra Amoroso si esibirà nella location del Palasport di Acireale nelle giornate del 26 e del 27. Si chiude il mese di marzo con due concerti della band che in pochi anni ha conquistato l’Italia: i Thegiornalisti, dopo un anno che li ha visti riempire i più importanti palazzetti d’Italia, approdano anch’essi ad Acireale il 30 e 31.

Si apre il mese di aprile con Fedez: il rapper milanese, che ha pubblicato il suo nuovo album “Paranoia Airlines” ad inizio anno, ha intrapreso un tour per le arene d’Italia, che toccherà il 2 anche la Sicilia, ad Acireale. Si terrà, invece, il 6 al Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Goto il concerto di Enrico Ruggeri, che esibirà il suo ormai storico repertorio in una speciale veste acustica. A concludere il calendario, Manuel Agnelli: archiviata l’esperienza da conduttore del talent X Factor, il leader degli Afterhours gira il paese questa volta senza i compagni di band e supportato solo dal violoncellista Rodrigo D’Erasmo, con il quale suonerà pezzi storici del gruppo riproposti in una chiave più intima.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    In tutto questo,il sindaco di Palermo non si vergogna? Palermo capoluogo della Sicilia,l’unica città a non avere un posto per ospitare i concerti,lasciamo stare i vari teatri di Verdura o pseudo palazzetti inagibili che contengono poche persone…è normale che da Palermo bisogna andare ad Acireale,che può contenere poche persone…o in qualche piccolo centro ma che almeno ha un posto per ospitare un concerto?….si dovrebbe vergognare il sig. Orlando!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.