Boston ferma i Warriors | E Cleveland non sbaglia - Live Sicilia

Boston ferma i Warriors | E Cleveland non sbaglia

Primo ko interno dopo 54 partite per i campioni in carica, mentre Cavaliers e Raptors vincono.

basket - nba
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – È arrivato il giorno della prima sconfitta casalinga in stagione per i Golden State Warriors. I campioni in carica non perdevano a Oakland da oltre un anno, e ci hanno pensato i Boston Celtics, trascinati da un Isaiah Thomas stratosferico. Vincono invece i principali rivali per la vittoria del titolo, i Cleveland Cavaliers che superano in trasferta e in volata gli Atlanta Hawks e mantengono margine sui Toronto Raptors, corsari in quel di Memphis. Restiamo a Est, dove la volata per un posto ai playoff continua a essere avvincente: non sbagliano gli Charlotte Hornets e i Miami Heat, i quali vincono rispettivamente in casa contro Philadelphia e in trasferta in quel di Sacramento, contro i Kings ancora privi di Belinelli. Restano ancora dietro, dunque, i Washington Wizards, nonostante la vittoria a Phoenix. A Ovest, invece, i Dallas Mavericks e gli Utah Jazz vincono e sono, almeno per il momento, qualificati per la post-season: sconfitti rispettivamente i Detroit Pistons e i Minnesota Timberwolves. Chiudiamo con il derby della Grande Mela, vinto dai New York Knicks contro i Brooklyn Nets, e con il successo dei Milwaukee Bucks contro gli Orlando Magic.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.