Camporotondo, Privitera: |"Gli altri hanno paura" - Live Sicilia

Camporotondo, Privitera: |”Gli altri hanno paura”

Meno di due mesi e quasi 3.700 camporotondesi si recheranno alle urne per eleggere il nuovo primo cittadino della città etnea. Ad oggi, ufficialmente, c'è un solo candidato: Filippo Privitera. LiveSiciliaCatania lo ha incontrato.

Amministrative 2013
di
58 Commenti Condividi

Filippo Privitera

CATANIA – Dal suo vocabolario ha cancellato le parole “progetto” e “programma”, al loro posto “principio” e “impegno”, così Filippo Privitera, 31enne, di Camporotondo Etneo scende in campo e si candida per la poltrona fin’ora, e da dieci anni, occupata dal sindaco uscente Antonino Rapisarda.  Ed anche se alcune indiscrezioni pare parlino delle candidature del figlio dell’attuale sindaco e del figlio di un altro ex storico sindaco di Camporotondo, ad oggi Privitera è l’unico ad averci messo la faccia. Per le vie della cittadina ai piedi dell’Etna, infatti, con il logo della lista civica Liberi e Forti per Camporotondo, al momento Privitera, di professione assicuratore, è l’unico candidato ufficiale.

Il perché? “Forse perché gli altri hanno paura” risponde a LiveSiciliaCatania. Consigliere comunale dal 2008 nel gruppo di maggioranza, Privitera decide di allontanarsene, spiega, a causa di alcune incongruenze dell’ amministrazione attualmente vigente in merito a molte promesse fatte, ma non mantenute “questo crea sfiducia nei cittadini che meritano azioni concrete e non parole al vento” dice.

“Liberi e Forti per Camporotondo nasce con alcuni principi per noi fondamentali – prosegue Privitera – primo tra tutti dare un segnale di vicinanza ai cittadini che hanno il diritto di avere una città vivibile e sicura. Il problema dei rifiuti, maggiore vigilanza e mantenere le promesse fatte in questi anni saranno i primi punti da trattare”.

Non accettano etichette e non sono interessati ai formalismi, così i giovani della lista Liberi e Forti, composta per lo più da trentenni, non teme le problematiche che potrebbero scaturire in seguito ad una eventuale vittoria alle urne. “Crediamo ciecamente nelle nostre potenzialità e in quelle dei nostri concittadini. Siamo convinti che collaborando potremo aiutarci a vicenda e riuscire a colmare tutte le lacune. Perché non basta sistemare un marciapiede o una rotonda per fare una buona città. Bisogna metterci l’anima e noi siamo qui per farlo”.

E nell’epoca in cui fare i conti con le casse comunali al verde più che un problema pare sia divenuta una normalità, Privitera conclude: “Ho fiducia nel mio territorio. Comporotondo ha dei beni, patrimoni sia architettonici che territoriali, da far invidia a qualunque altro paese. La Zona Artigianale con i suoi 19 capannoni ne è un esempio: sfruttarli, affittandoli o vendendoli, sarà un beneficio per tutta la città”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

58 Commenti Condividi

Commenti

    Filippo ha una grande forza interiore e sara’ capace di rappresentare tutti noi . Ha dimostrato di essere concreto durante l’esperienza di consigliere ed e’ supportato da una squadra di giovani molto validi. Auguri Filippo

    Rispondo al commento del molto educato geronimo: sono figlio di un medico che esercita a Camporotndo e sono orgoglioso tanto di esserlo quanto di essere candidato nella lista del prossimo sindaco Filippo Privitera. Ti invito a passare dalla sede a sentire da me personalmente tutto ciò che ho in mente di fare per il MIO paese (magari poi voterai per me dopo avermi conosciuto), altro che non “c’entrare niente con Camporotondo”!
    Forse a non entrarci più nulla sono tutti i vecchi soliti noti: la gente è stanca e rivuole il SUO paese!!!

    Caro “Geronimo” che quasi certamente sei stato accolto nella nostra sede, se sei così certo di tali calunnie, recati presso la prima stazione dei Carabinieri e segnala eventuali reati. Sono fiero di aver organizzato la mia vita all’insegna dell’onestà…. Informati! Informati pure che il gruppo (unico già visibile in modo nitido) è composto diversamente da come lo descrivi. Al posto tuo mi vergognerei…

    “U lupu di mala cuscienza comu opera pensa”. Forse dentro di te o in qualcun’altro della tua famiglia allargata trovi quello che tu vuoi dire. Da Filippo puoi solo apprendere, in tutti i sensi.

    Carissimi liberieforti sono un vostro cittadino. In tutto il paese non si fa altro che parlare di voi come unica squadra che può cambiare radialmente le sorti di Camporotondo.gente competente e giovane .Io sono con voi ,voterò liberieforti

    Caro Geronimo, ti informo che in questi contesti bisogna intanto scrivere il proprio nome e non nascondersi dietro un pc, solo per questo ti permetti di fare accuse infondate, meritevoli solo di disprezzo. Filippo Privitera è una persona onesta e con molte altre qualità, perciò a qualcuno , come te, fa paura.

    – Ex consiglieri comunali di minoranza
    – 3 medici di famiglia -> 3 figli candidati (e tutti con la stessa lista) (e tutti che in questi anni hanno palesato il loro disinteresse,addirittura una non è neanche di Camporotondo)
    – Gente che fa l’amministratore dal ’98,
    – Gente di dubbia provenienza

    Insomma questo è il vero cambiamento!!

    Perchè non mi posso chiamare Geronimo?

    I COMMENTI SCRITTI SOPRA DAGLI STESSI ELEMENTI CON NOMI FASULLI SONO LA COSA PIU’ RIDICOLA CHE SI SIA MAI VISTA

    Caro Filippo
    sei troppo bravo, troppo bello e troppo capace. Non voterò mai qualcun altro, perchè tu sei troppo bravo, troppo bello e troppo capace. Bello bravo e capace. Nient altro da dire. E tu Geronimo che lo accusi sei sciocco. W Filippo. Ti voglio bene.Yuppie. Bravo

    Caro “Geronimo”,
    Se ritieni di poter fare meglio mettici la faccia anche tu ed evita di farci vincere… Cosa che non farai…
    Daremo a Geronimo quel che è di Geronimo!

    Caro Geronimo
    Mi dispiace delle cattiverie che scrivi. Non è vero che Filippo da spazio solo ai figli dei medici di famiglia; infatti se fosse come dici tu, appena il presidente del Consiglio ha comunicato che non si candidava, lui, se è davvero come dici, avrebbe candidato il fratello, cosa che non è successa.
    Inoltre non è vero che ha in gruppo gente che fa l’amministratore dal 98, bensi da meta 98 e ti vorrei precisare che questa persona è cosi poco opportunista che si è girato tre gruppi politici diversi in 15 anni pur di avere la poltrona.
    Siamo cosi innovatori infatti che nel nostro gruppo possiamo vantare un ex sindaco di 10 anni fa, un consigliere con 20 anni di poltrona garantita ed il socio di Filippo Privitera in una impresa edile (che puntualmente, per rispetto del paese, costruiscono solo a Camporotondo, per la precisione, in piazza).

    Voi siete solo dei malapensanti…W Filippo!!

    Mi sono confuso: avere un genitore medico è una colpa e preclude la possibilità di una candidatura? Mi perdoni, ma che critica è? Definire, peraltro, le persone candidate come “gente di dubbia provenienza” è un’espressione talmente priva di pregio e di stima, e – me lo conceda- un bel po’ vile, da farmi sperare che Lei non sia elettore nello stesso paese in cui io vivo. Personalmente, il vero cambiamento che velatamente Lei critica, mi piacerebbe scorgerlo in commenti o pensieri costruttivi, e non in queste banali frasi.

    Invidioso???

    Caro Geronimo
    ti dovresti solo vergognare. Per anni ci siamo sopportati un sindaco non altezza e per fortuna ci siamo noi che lo abbiamo salvato più di una volta senno a quest’ora era gia stato arrestato più di una volta. CIAO E VOTAMI

    Cari liberi e forti non avete credibilità. Non avete le basi x amministrare un paese….alla prossima

    Geronimo….. Ma finiscila….. Persone di dubbia provenienza? Ma fammi il favore!!!

    Preciso che il commento di Filippo Privitera del 19/04/13 alle 17:04:40 non è riconducibile a me ma ad uno dei soliti vigliacchi che, nascondendosi, sperano di creare i soliti battibecchi. In merito a ciò che riguarda l’operato di Rapisarda tengo a precisare che nessuno di noi lo ritiene da arresto… Poi un suggerimento…. Attenti alle calunnie!

    Sai che c’è 1:67.000 di candidare esattamente questi tre ragazzi, considerando tutte le persone che ci sono a Camporotondo nella stessa lista? Questo è il metodo più antiquato di fare politica…BASTA BAMBOCCI FIGLI DI…questa è stata la disgrazia che ha portato al fallimento l’Italia…chi amministra deve essere gente capace e non disoccupati figli di professionisti che non riuscendo a seguire la carriera del padre cercano uno stipendio (o altro…) a man basse…BASTA!!!! La politica è un obiettivo SECONDARIO nella vita…trovatevi un lavoro, laureatevi (non dopo 14 anni di università), andatevene a zappare…qualsiasi cosa…ma NON CERCATE NELLA POLITICA IL GUADAGNO FACILE DA DISOCCUPATI!! L’ITALIA,LA SICILIA, CATANIA E CAMPOROTONDO E’ STANCA DI GENTE COME VOI!!

    Simpatici questi toni da angelo della morte…

    Pane e vino…

    in che senso arrestato???

    Informo Paolo che, prima di ogni vana considerazione, vadano conosciuti i giovani che hanno la colpa di avere un padre e una madre evitando giudizi a priori. Informo che essere eletto al Consiglio Comunale non è certo prerogativa di chi vuole reddito facile… Il reddito da me percepito in qualità di Consigliere Comunale per l’anno appena trascorso è 448 euro…. Ripeto…. Per l’anno intero…. Prima di buttarci a capofitto sulle sentenze…. Informiamoci.

    ma chi sei?? non ti ho mai visto girare per camporotondo!!!!! da oltre 15 anni abito qui. se non era x la tua famosa candidatura non sapevo neppure che eri camporotondese…. a un altra cosa sei pregato di poggiare la spazzatura sotto il tuo portone nei giorni stabiliti non a casaccio dai un esempio anche tu. distinti saluti…….

    Caro Giovanni,
    non amo parlare tramite commenti su una pagina internet.
    neanche io so chi sei, per cui evidentemente è inutile esprimere giudizi l’uno dell’altro dato questo piccolo handicap a priori.
    purtroppo non ho molto tempo da perdere in internet, ma ti invito seriamente, e lo faccio con chiunque, a parlare direttamente con me se hai bisogno di qualunque chiarimento.
    ovviamente non condivido i toni squallidi verso i quali state facendo di tutto per far scivolare questa campagna elettorale, ragion per cui non ho intenzione di rispondere alla tuo simpatico invito sulla spazzatura!
    ti invito dunque, quando mi vedrai su un palco o girare per raccogliere consenso, a capire personalmente, parlando con me, se sono degno o in grado di rappresentare il mio paese!
    grazie

    Geronimo ma come mai hai scelto questo nome? Sicuramente sarai così ignorante da non sapere che Geronimo è stato un libero e forte, quindi una persona viscida come te non è degna di portare questo nome. Ti vorrei dire una cosa. Una volta un mio amico mi ha insegnato che quando una persona commette un illecito, colui che sospetta deve andare dai carabinieri, non su live sicilia a scrivere falsità. Io capisco che in questi mesi molte PERSONE hanno cercato di affossarci con bugie, falsi accordi (come fosse il calcio mercato della serie A), calunnie etc… ma ti ricordo che l’invidia è una brutta bestia. Camporotondo è piccolo e stai attento che quando si verrà a sapere chi c’è dietro a quel pc o meglio dietro al quel nome Geronimo, la brutta figura la farai tu.

    Ma chi credi di essere se fino ad ieri sei stato compagno di merende dell’attuale Sindaco quindi rappresenti il vecchio e stantio .chi deve avere paura sei proprio tu ed i tuoi amici il nuovo in paese avanza è il Movimento 5 Stelle che in paese è molto sentito 1100 voti alle
    nazionali non sono pochi

    Non saranno pochi i voti, ma pensi che tutti quelli che hanno votato M5S alle nazionali voteranno nuovamente alle comunali? Se pensi questo ritirati dalla politica.

    Fatemi un favore…appena avrete notizie della mia identita fate una foto alle vostre faccie…

    Geronimo

    divenne famoso per il suo coraggio e per essere sfuggito numerose volte alla cattura.
    Fonte: Wikipedia

    Ancora il preventivo di 12.000 euro presentato è al comune…giustificate una tale spesa al pubblico…cosi si spiega il vostro interesse al consiglio comunale di spostare fondi da una voce all’altra…

    Giovanni sposami…adesso!

    Sinceramente condivido in parte che i 1100 voti oggi saranno molto meno i valori sono ben altra cosa i Cittadini sapranno scegliere e non sarà ne il mio ne il tuo pensiero a cambiare il paese che è al collasso ma vi rendete conto dove ci avete portato?

    Il paese è in balia a politici oramai defunti il M5S saprà farsi strada per ricostituirlo oramai è la nostra unica speranza

    non sei tu a decidere quanto il M5S riuscirà a sviluppare in questa tornata elettorale è certo che avete smosso tutti ma non vi rendete conto che la gente davanti vi stringe la mano per non fuggire via sarà l’anonimato dell’urna a decidere. Io rivoterò M5S come principio almeno fino adesso ho potuto notare persone serie, motivate ed inattaccabili da nessuno aspettate prima di cantare vittoria non sieti nè LIBERI e NEANCHE FORTI la campagna elettorale sarà la vostra tomba

    Caro Amedeo, io non ti conosco e credo nemmeno tu conosci me, considerate le frasi riportate che scrivi, ciononostante mi corre l’obbligo di suggerirti maggiore cautela nei giudizi! Non ho mai avuto compagni di merende, ma confronti incessanti per il bene del nostro Paese!!! A disposizione come sempre per ulteriori chiarimenti…

    Senti Geronimo carissimo, denunciami o smettila! Non hai la minima idea delle calunnie che stai continuando a fare… Io sono onesto e rispettabile e come tale mi trovo costretto a fare tutto quello che è possibile per tutelare la mia immagine dalle bugie che scrivi.

    Dovete solo nascondervi dagli attacchi del Dr Rapisarda siete bravi solo a tradire chi vi ha dato la finestra per poter far politica ora dovete solo nascondervi .
    Dimendicavo io voterò MARIA RITA MANURI M5S

    Cara Rita, siamo stati eletti al Consiglio Comunale con delle precise indicazioni da parte della comunità… Rinnovare la macchina amministrativa guardando al futuro e questo purtroppo non è accaduto! Il tradimento sarebbe stato verso i nostri concittadini. Non mi interessa importi le nostre idee, ma solo che vengano rispettate le nostre. A disposizione sempre per ulteriori chiarimenti.

    Giovanni, prima impara a parlare l’italiano, e poi puoi incominciare ad esternare i tuoi pensieri.

    Grande Filippo PRIVITERA, ti seguo da quando avevo 1 anno qui a Camporotondo Etneo, son un tuo fan da quando sono nato perchè è da quand’eri piccolissimo che hai incominciato a fare politica e io ti ho dovuto ascoltare per anni, le tue idee sono grandiose e farai grandi progressi, ora posso senza’altro dire che sei davvero un gran politico e speriamo che quest’anno vincerai tu ma soprattutto LIBERI E FORTI PER CAMPOROTONDO!

    Buonasera a tutti!
    Mi sono sentita di scrivere anche io il mio commento visto che, ormai è accertato , a questo punto penso proprio si prospetti una bellissima sfida tra due omonimi… dato che Filippo Rapisarda è anche lui tra i candidati sindaco!!
    Dico che sarà una bella sfida perchè entrambi i “Filippi” si conoscono profondamente e hanno ben chiare le reciproche qualità!
    Magari alcuni potrebbero additare Filippo R. come l’ennesima “minestra riscaldata” in alternativa al padre, ma io spero che delle persone sagge come so essere i camporotondesi non si fermerebbero mai a tanto superficiali giudizi! Infatti ritengo che basti solo andare oltre l’arma a doppio taglio di quel cognome per poter attenzionare tutto l’evidente ed innegabile impegno e la dedizione che Filippo R, DA SEMPRE, ha mostrato verso il paese senza mai risparmiarsi sotto nessun punto di vista!! Tutti lo conoscono e sanno che lui è proprio nato e cresciuto immerso nelle questioni e nelle problematiche di Camporotondo!!! Ha tante idee fresche che sogna di poter realizzare per il bene della cittadina che ha nel cuore….e questo amore reale che lui ha per il suo paese penso sia palese (in parole schiette:non è di certo uno di quelli che considera Camporotondo solo come un semplice dormitorio o una deludente alternativa alla inaccessibile casa a Catania).
    Commenterei infine la questione del non essere sceso in campo prima “per paura” dicendo che per realizzare davvero bene qualcosa(qualsiasi cosa), prima bisogna ragionarci su adeguatamente, bisogna studiare la situazione a 360°,prepararsi… Filippo è un medico ginecologo (la ginecologia è una branca chirurgica) e lui sa bene che è impossibile andare in sala operatoria senza aver anteposto un adeguato studio del caso clinico…solo così si potrà operare con perizia ed ottenere il miglior risultato possibile!!!

    Mi dispiace per voi ma i sindaci candidati raprresentano un rimpasto della peggiore specie di politicanti l’unica alternativa mi pare di trovarla nel candidato sindaco del movimento cinque stelle anche se novità assoluta nello scenario politico del paese ed è proprio quello che cercano i camporotondesi io li voterò sperando che non mi deludano

    Quando parli di rinnovo cosa intendi !? Sbaglio o nella tua lista c’è molto “vecchio”!!! E poi scusa da quanti anni sei in politica !?? Nn sei già tu da rottamare !?

    vai Filippo siamo tutti con te!!

    salve sono un cittadino che leggendo l intervista e i post di commento,voglio fare i complimenti a tutti e 4 i sindaci candidati(e nn commentare negativamente i vari partiti solo xke io nn li voto)do questo in bocca a lupo a tutti xke e giusto che questi 4 giovani si mettano in gioco tanto qualcuno deve pur amministrare il nostro paese.speriamp che tutti insieme maggioranza e minoranza remino nella stessa direzione(e i partiti che nn otterranno i consensi x amministrare nn devono scomparire ma essere lo stesso presenti sul territorio e nn spuntare solo x le elezioni).ripeto il mio spero sia un commento costrutivo x tutti i 4 partiti ma sopratutto x noi cittadini che votiamo i nostri futuri amministratori.in bocca al lupo a tutti voi ragazzi,il mio voto lo decideró da ció che sentiró ai comizi.

    Per caso ho trovato questa pag…. cosa posso dire parlate tutti di camporotondo bla bla bla….e la frazione??? dove la mettete? troppo furbi siete quando dovete chiedere i voti siete tutti sparsi per le vie di piano tavola….. e chi siti bidditti…..anche la sede politica avete aperto giusto per fare scena…ma vi pare che la gente è fessa???
    Spero che piano tavola davvero dia una svolta votando chi ha la residenza a Piano Tavola e non a Camporotondo ( e gia’ non è un errore) noi ci sentiamo paesani di piano tavola…noi viviamo i disagi di una frazione, mica voi che state al paese.
    Quindi consiglieri di camporotondo compreso privitera che a stento ne ha piazzati due, fatti la politica al tuo paese, per piano tavola ci pensiamo noi…
    Rapisarda sara’ pure una minestra riscaldata è vero, avra’ pure fatto poco è vero…ma quanto meno ha dato ampio spazio alla nostra frazione candidando piu’ persone..quanto meno ha capito dove ha sbagliato e sta cercando di rimediare. un saluto a tutti i pianotavolesi…non fatevi fessi e votate per i cittadini di pianotavola.

    Mi trovo perfettamente d’accordo con gli ultimi due commenti: credo che le parole di Salvatore racchiudano esattamente la corretta modalità e lo spirito con cui si dovrebbe vivere il periodo pre-elettorale!!
    E concordo con Francesco riguardo l’importanza anche della frazione di Piano Tavola…e sono molto felice però per il fatto che anche lui, come me, abbia notato che qualcuno che considera Piano Tavola in tutta la sua dignità per lo meno c’è… qualcuno che si è soffermato a studiare la situazione con occhio critico e che,traendo soprattutto insegnamenti dagli errori che sono stati commessi, con impegno cerca di porvi rimedio!!!Domenica mattina tutti gli amici di Piano Tavola sono invitati ad ascoltare un punto di vista ed a valutare se sia giusto dare fiducia ad un ragazzo che ha tante idee e voglia di fare ma che ha però la penalità di essere “figlio d’arte”.
    Io credo che una possibilità vada data a chi, come F. Rapisarda, si mostra volenteroso di fare tesoro degli errori del passato utilizzandoli anzi come uno strumento di crescita e maturazione preziosissimo!

    Sono lieto che la mia intervista abbia dato spazio a molte opinioni, alcune corrette, altre parziali e molte politicamente indirizzate. Invito però a maggior prudenza soprattutto le opinioni ultime. Su Piano Tavola invito a prendere maggiori informazioni.

    Sono cosi scemo che non capisco che scrivendo tra parentesi quello vero non cambia niente visto che lo possono scrivere tutti…

    Ormai è chiaro a tutti che le liste civiche non sono altro che espressione della peggiore politica mai avuta. Prima di aprire bocca spiegate ai paesani del debito di 400000 euro verso ATO SIMETO, poi delle spese pazze per spettacoli in piazza poi delle spese sostenute per la tensostruttura poi il prezzo milionario per la costruzione della scuola vi aspetteremo al varco

    IL TEMPO CHE VIVIAMO HA BISOGNO DI UNA POLITICA PULITA, SENZA INSULTI E SENZA PRIVILEGI, DI UNA COSA SONO CERTO STATE CREANDO MALUMORE NELLA GENTE..E TUTTE QUELLE FACCE APPESE NEI BALCONI DAVVERO è DA RIDICOLI. DATEVI NA CALMATA TUTTI CHE NON DOVETE ESSERE ELETTI AL PARLAMENTO MA IN UN COMUNE DI POCHI ABITANTI.
    LA MIA SOLIDARIETA’ VA AL GRUPPO DI FILIPPO RAPISARDA PER LO SCEMPIO CHE STA SUBENDO CON I MANIFESTI IN POSTI POCO ADEGUATI,PER LE LETTERE ANONIME DI VIGLIACCHI SENZA CORAGGIO…E PER IL CORAGGIO CHE HANNO AVUTO DI RIMETTERSI IN GIOCO VISTI GLI AVVERSARI.
    SONO UN ELETTORE STANCO PERCHè A CASA SONO DAVVERO VENUTI TUTTI A CITOFONARE CHI PER UN MOTIVO CHI PER UN ALTRO, E SOLO UN CANDIDATO DI RAPISARDA SI è PRESENTATO CON IL SUO PROGRAMMA SENZA PRETENDERE E SENZA AGGREDIRE GLI ALTRI.

    Caro FIlippo
    Mi sa che qualcuno poco tempo fa, quando aprivi sedi e cantavi vittoria, si è fatto i conti sbagliati. e oggi hai paura, e si vede. Ora come il vigliacco tutti si sono mostrati ma tu ancora non mostri il tuo PROGRAMMA solo perchè copierai miseramente quello degli altri.
    come dicono gli antichi CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE

    comincia con l’imparare l’italiano

    Buongiorno miei carissimi camporotondesi!!!
    Questa pagina è da ben 14 giorni che non viene rispolverata a quanto vedo!!! Allora provvedo subito io a rimetterla in uso!!
    Bentrovati a tutti voi “Liberi e Forti”, come state? Su facebook leggo che in questi giorni vi state molto divertendo! Anche io in piazza mi sono tanto divertita a focalizzare molte situazioni: c’era gente che è salita sul palco con il discorsetto visibilmente bello e pronto da recitare a memoria tipo poesia delle elementari; c’erano altri che non sapevano minimamente parlare né seguire un semplice filo logico; e c’erano altri ancora che argomentavano discorsi scopiazzati da altri riconoscibilissimi contesti che però, a mio avviso, risultavano abbastanza fuori luogo se estesi a Camporotondo Etneo.
    Ho visto poi, subito dopo di loro, un giovane che non ce l’ha fatta più ad assorbire come una spugna tutte quelle fesserie dalle quali è ormai bombardato ogni giorno, un giovane che non ne può più di cuttigghi sussurrati alle spalle di questo o di quell’altro, un giovane che sa benissimo che non è così che si fa la politica quella vera, il suo sogno è di fare politica con il solo fine di amministrare la sua “polis” con serenità, impegno, organizzazione e nel rispetto di tutti! L’entusiasmo e la forte passione che ha trasudano da tutto ciò che fa ed è per questo che, LUI, non sale sul palco a ripete a pappagallo un discorsetto scritto ed ideato da altri, ma segue in tutto e per tutto quelle che sono le sue vere emozioni, dalla gioia alla delusione, perchè sente di essere in mezzo ad amici che lo hanno accompagnato sin da quando è nato e con i quali, quindi, non è necessario fingere né bluffare!
    A chi non considera Filippo Rapisarda nulla di più che un vecchio cognome che si ripete io vorrei dire che ritengo molto più stabile e forte un giovane pilastro portante che si è sempre mostrato per quello che è rispetto ad una banderuola che oggi c’è ma domani non si sa perché il vento la potrebbe sospingere altrove verso altri interessi! A questo proposito domenica sera, davanti al bar, ho sentito un “libero e forte” che, appena sceso dal palchetto, non faceva che ripetere: “Ormai o vinciamo o ce ne andiamo via da Camporotondo”. Penso che la sua stessa frase parli da sé e spieghi alla perfezione quello che più di tutto è codificato nel DNA del partito: LA FUGA ad hoc! Personalmente io, a chi scappa, preferisco chi rimane e, assumendosi le proprie responsabilità, prende atto dei fatti e continua a lavorare per il bene comune!
    Io sono a conoscenza del fatto che, frammisti a quei “liberi e forti” che quando parla un avversario non fanno altro che ridacchiare e fare gesti e versi in modo quanto mai infantile, ci sono anche persone che pensano con la propria testa e sono capaci di farsi un’idea concreta sulla reale valenza dei concetti che vengono loro espressi! Io so che diverse persone (per i più svariati motivi) devono stare “nell’altra piazzetta” , ma in cuor loro sanno ben discernere tra quello che è un partito che è stato sempre coerente nel non mostrare mai nulla di diverso dalla concreta verità rispetto ad un altro che non fa che enfatizzare tutto regalando agli elettori solo gradevoli bugie dal finto profumo di nuovo! Nel segreto dell’urna però ognuno è solo con se stesso, non ci sono forzature di nessun tipo ed è proprio quello il momento della verità in cui non ci si può permettere di non essere onesti!!!

    Buongiorno a tutti cari camporotondesi!!
    Ma è possibile che non ci sia proprio nessuno che abbia voglia di rispondere alle mie parole? Possibile che nessuno desideri dialogare su queste elezioni esprimendo il proprio punto di vista?
    Ormai manca meno di una settimana al tanto atteso voto! Queste sono le giornate più importanti per convincersi di quale sia la scelta giusta da fare per apportare il proprio fondamentale contributo al bene comune!
    Se io sto investendo il mio tempo a scrivervi queste parole è solo perchè vorrei che approfondiste per davvero il vostro punto di vista e vi sforzaste di vedere in tutta libertà e con massima chiarezza oltre le apparenze.
    Ripeto, non dovete necessariamente esternare le vostre considerazioni, ma vi prego solo di riflettere in cuor vostro su quella che davvero è la scelta più giusta da fare analizzando a fondo anche le differenze che ci sono tra un movimento che punta sulla capacità di saper trascinare folle di gente delusa dalla crisi, toccando i tasti giusti per abbagliare gli elettori con una finta luce di rinnovamento, rispetto ad un altro che non è abituato ad illudere con sogni impossibili ma che offre la verità e la genuinità massima dell’impegno concreto e costante non solo in periodo di campagna elettorale, ma durante ogni singolo giorno del mandato!
    “Ti darei gli occhi miei per vedere ciò che non vedi”: mi verrebbe proprio di usare questa frase di una canzone per rivolgermi a chi è ancora scettico o indeciso! Se solo vi scostaste un attimo dalle vostre convinzioni e per un attimo lo guardaste come lo vedo io(senza tutti quei preconcetti che sono legati al suo cognome) sono certissima che non avreste più alcun dubbio su quella che è la giusta scelta da fare! Io in Camporotondo ci credo, sono convintissima che questo comune possa realmente crescere e migliorare ancora moltissimo e da tutti i punti di vista, ed è proprio alla luce di questa mia forte convinzione che ho scelto come sindaco Filippo Rapisarda: so per certo che lui condivide la mia passione e quella di tantissimi cittadini onesti e propositivi! Filippo ci ha più volte dimostrato di essere ben diverso da come certi suoi avversari volevano disegnarcelo (basta solo ascoltarlo senza essere prevenuti per averne la certezza)…è un giovane uomo motivatissimo guidato solo dalla passione per ciò che fa e dall’amore per il suo paese!
    Fate questo esperimento: ASCOLTATELO A MENTE APERTA E SENZA PRECONCETTI e solo dopo decidete, in tutta libertà ed autonomamente, chi secondo voi meriti di più la vostra fiducia!

    brava maria!! scrivi bene e non è vero ke nessuno legge le tue cose. Siamo tanti ke ti seguiamo e ti mettiamo mi piace alle cose belle ke scrivi su questa e sulla altra pagina di filippo. dici cose vere e consiglio a tutti quanti i camporotondesi di leggere i tuoi commenti ke fanno pensare tanto! credo ke quando filippo vince ti deve proprio dire grazie x tutto quello ke fai x lui e x il bene ke gli vuoi.

    Grazie infinite per le tue parole Salvo! E’ davvero bello per me leggere che c’è qualcuno che condivide ciò che scrivo e che supporta le mie idee ed il lavoro che sto cercando di fare!
    Viviamo un momento storico veramente difficile e più o meno tutti ci sentiamo sfiduciati, disillusi e traditi dalla politica! Però, malgrado questo, non dobbiamo mai neanche solo prendere in considerazione l’idea di astenerci dalla vita politica (soprattutto da quella del nostro comune) perchè le decisioni che vengono prese in consiglio comunale toccano direttamente le vite di tutti noi ogni giorno! Quindi non possiamo infischiarcene pensando che “tanto i politici sono tutti uguali e pessimi”, ma dobbiamo dare il nostro fondamentale contributo a chi riteniamo possa avere davvero l’esperienza e la perizia per amministrare come si deve!
    Quindi, fatte queste premesse e malgrado questo amaro contesto che ci attornia, io ho deciso di dare comunque la mia piena fiducia a Filippo Rapisarda in prima persona ed al suo Movimento Civico per Camporotondo e sono più che convinta che non verrò delusa!!
    Io non sono il tipo di persona che dà consigli agli altri se non è più che certa delle idee che sostiene!! Se mi sto battendo così tanto ed in prima persona per Filippo è perchè so con certezza che non è sceso in campo per la fama o per i guadagni(grazie al suo lavoro non ha bisogno né della prima né tantomeno della seconda cosa), ma ciò che lo muove è solo il senso di protezione verso il suo amato paese. Ormai un sindaco ha più oneri che onori, e questo Filippo lo sa bene, ma malgrado ciò non si è sentito di lasciare il suo comune “nelle mani di nessuno”. Io per questo lo stimo enormemente e farò di tutto per sostenerlo!
    Sono felicissima di vedere che c’è gente che la pensa come me!!!

    ma tu maria fai la giornalista x caso? no xkè pari brava a scrivere e scrivi assai e senza sbagli come una ke scrive x davvero. e dici anke cose +serie di quello ke si sente dire in piazza tanto ke viene voglia di dartelo a te il voto… ma ti poteva fare candidare al consiglio anke a te filippo xò!
    cmq hai ragione io ho fatto proprio come dicevi tu, ero sicuro di non dare il voto a rapisarda xkè volevo facce nuove e pensavo di darlo agli altri…ma poi ho sentito lui e gli altri ai comizi e ho pensato ke il meno peggio e proprio rapisarda! il gruppo di privitera dice tanto ke sono loro la novita ma in realtà lo sa solo criticare alle spalle e non dicono niente di cosi nuovo… il +vero sto vedendo ke e proprio rapisarda come ai detto tu!
    diciamogli ke ora fa parlare pure te dal palco xò xkè lo puoi aiutare proprio!

    Leggere questo intervento mi ha fatto davvero piacere!!! Ovviamente io non faccio assolutamente la giornalista (il mio campo è ben diverso) e ci tengo particolarmente a dire che nessuno mi ha commissionato la stesura di questi commenti!! Ciò che mi spinge a scrivere spontaneamente in favore di Filippo Rapisarda è solo il fatto che trovo innegabile che lui sia ogni giorno più travolgente e capace…ogni volta che lo si ascolta riesce,a mio avviso, a convincere nuovamente su quanto sia giusto e naturale dargli fiducia!!! Ogni giorno che passa trovo lampante il fatto che nessuno è alla sua altezza e nessuno merita di diritto più di lui il posto di sindaco di Camporotondo!!!! Nessuno ha la sua capacità di argomentare con quell’onestà intellettuale che lui possiede e che traspare da ogni suo gesto e parola!!!
    Certe bassezze che purtroppo ho, mio malgrado, visto accadere ad opera degli avversari le trovo ignobili ed incivili….la campagna elettorale, che sarebbe dovuta essere un momento costruttivo di confronto e di crescita per tutti, è diventata invece la saga dei tranelli e delle truffe ai danni dei cittadini più ignari, che si sono visti raggirati e presi in giro da politicanti di bassa lega improvvisati e senza scrupoli!!!! Ciò che però questi “”ominicchi e quaquaraquà “non hanno ben compreso è che così facendo, per fortuna, si danno solo la zappa sui piedi e dimostrano a tutti la differenza che c’è tra chi è realmente un modello di integrità e correttezza e chi ,invece, non è altro che un bluff! Io penso che l’onestà sia la cosa più importante e vedere pesone di altre liste che si spacciano per candidati della lista del Movimento Civico per Camporotondo, solo per accaparrarsi quel voto che ormai (si sono convinti persino loro stessi)non potrebbero avere in altro modo, trovo sia quantomeno ignobile!!!
    Ora più che mai sono sicurissima che Filippo Rapisarda è la scelta migliore che ogni elettore possa fare ed ora più che mai lo sosterrò sino al momento in cui assisteremo tutti alla sua meritatissima vittoria!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *