Cancelleri e l'arresto di Gennuso | "Musumeci vinse coi voti sporchi" - Live Sicilia

Cancelleri e l’arresto di Gennuso | “Musumeci vinse coi voti sporchi”

Il pentastellato al governatore: "Vai via e chiedi scusa". Crocetta: "Punire anche i partiti".

Le reazioni
di
19 Commenti Condividi

PALERMO – “Hanno arrestato un altro degli impresentabili di Musumeci. Giuseppe Gennuso eletto nella lista di ‘Idea Sicilia – Musumeci Presidente’ è stato arrestato con l’accusa di voto di scambio politico-mafioso. Senza questi voti sporchi il centro destra non avrebbe mai vinto”. Lo scrive sul suo profilo Facebook il leader del Movimento cinque stelle in Sicilia Giancarlo Cancelleri, sconfitto da Nello Musumeci nella corsa alla poltrona di governatore alle ultime Regionali. “Musumeci dovrebbe chiedere scusa ai siciliani e andare via chiudendo la porta”, conclude Cancelleri.

Sulla vicenda si è espresso anche l’ex governatore Crocetta: “Un’altra inchiesta della magistratura fa deflagrare in modo esplosivo la vicenda degli impresentabili e del voto di scambio in Sicilia, rendendo ormai chiaro che il risultato delle elezioni regionali sarebbe stato diverso senza i voti ottenuti illecitamente”, afferma. Per Crocetta “non basta punire i candidati. Occorre punire anche i partiti che li candidano. Se vogliamo veramente contribuire a fermare il fenomeno occorre approvare una legge in grado di impedire la conservazione dei seggi inquinati alle liste che hanno ottenuto vantaggi attraverso comportamenti illegali. Tale legge dovrà impedire che i primi dei non eletti possano sostituire i sospesi o i condannati”. L’ex Governatore sottolinea a questo proposito che “senza i voti di Gennuso il suo partito non avrebbe avuto il seggio a Siracusa” e aggiunge: “Occorre punire i partiti che candidano impresentabili impedendone la surroga il Megafono (il movimento fondato da Crocetta ndr) si farà promotore di una petizione popolare per impedire la surroga dei sospesi e dei condannati”. “Vediamo quali gruppi parlamentari – conclude Crocetta – si faranno carico di tale iniziativa legislativa. Il Megafono, intanto, porterà avanti l’iniziativa nelle piazze delle città siciliane”.

*Aggiornamento
“Ancora una volta Giancarlo Cancelleri dimostra di non essersi rassegnato alla netta sconfitta elettorale. E, cosa ancor più grave, continua ad offendere gli oltre 830 mila siciliani che hanno sostenuto Nello Musumeci, vale a dire ben 110 mila in più rispetto a quelli che hanno votato per lui. La matematica non è un’opinione, Cancelleri se ne faccia una ragione. E chieda scusa, lui sì, a tutti i siciliani liberi ed onesti che hanno scelto come governatore Musumeci, i quali evidentemente hanno preferito la competenza all’incompetenza e la serietà alla demagogia”. Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, replicando alle dichiarazioni del deputato del M5S sulla vicenda giudiziaria di Gennuso.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

19 Commenti Condividi

Commenti

    Basta!!! la campagna elettorale è finita da tempo e sei arrivato per la seconda volta secondo. Rassegnati dopo questa legislatura potrai tornare a fare l’impiegato oppure ti fai nominare portaborse.

    Smettila, non fai ridere più.

    non stimo i 5stelle e non li ho votati ma sta volta hanno ragione e vanno condivisi

    Si d’accordo va bene, ma questo M5S si sgrezzerà mai? Potranno diventare utili in concreto?

    Caro ON.Cancelleri per un cosi’ influente ed importante membro quale Lei e’ di un partito che “spererebbe”di governare L’Italia oggi ci si aspetterebbero parole meno facili e prive di qualunque fondamento politico.Le vorrei ricordare che il vostro “grande “successo alle regionali ha compreso una enorme fetta di viti del PD che a vostro dire un partito di ladri,farabutti,collusi etc.etc.Pertanto ON:Cancelleri basta con questi proclami da bar, se sapete fare politica fatela.P.S che fine ha fatto il vostro Senatore amico del capo clan di Ostia che paga 7,00£ al mese di affitto?SERIETA’ SERIETA’

    Se invece i siciliani avessero scelto te la Sicilia intera a quest’ora avrebbe fatto ridere il mondo intero .

    Cancelleri ha ragione da vendere. Non capisco veramente come si possa scherzare su questi argomenti. La Sicilia ne esce come una figura distorta. Troppi imbrogli, troppe persone che si vendono per pochi spiccioli, popolo non maturo per una democrazia.

    Bravo Giancarlo. Musumeci hai perso, dimettiti.

    Quando ieri sera ho saputo della notizia di Gennuso, avrei scommesso tutto quello che avevo che Cancelleri oggi rilasciava una intervista.
    Scontato, sempre con la solita minestra.

    Infatti. la prossima volta il M5S non prenderà nemmeno questi voti….

    Cancelleri ancora non ha digerito la sconfitta.Non si da pace.I grillini spopolano ovunque ma lui perde. Beddu figghiu.

    Invece, se al posto di Musumeci ci fosse un ex magazziniere, peraltro senza maggioranza parlamentare, la Sicilia sarebbe splendida?

    Il centrodestra unito lo supero.

    Bravo,sognare non costa nulla.

    Giancarlo hai perso,dimettiti.

    Si la solita…..cioe’ ….mica se la inventa no….??? La solita polica becera….certo Mr. Gennuso non e’ sui quotidiani perché si è distinto in qualche grande azione politica……o no?

    Così lo fa piangere…..

    …. tutti parlano, parlano per difende la propria seggiola. A fine mandato i deputati non toccati dalla peronospera saranno una minoranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *