La lista del Movimento cinque stelle | Chi sono i candidati grillini - Live Sicilia

La lista del Movimento cinque stelle | Chi sono i candidati grillini

Architetti, medici, esperti in comunicazioni. Gli aspiranti consiglieri del M5S.

Verso le amministrative
di
10 Commenti Condividi

PALERMO – La lista dei candidati al consiglio comunale di Palermo del Movimento 5 stelle è ufficiale, la settimana scorsa proprio Beppe Grillo ha dato l’approvazione al candidato sindaco e ai quaranta cittadini che scenderanno in campo in vista delle prossime elezioni amministrative. Presentati oggi in occasione dell’evento in occasione del quale è stato presentato il programma del candidato sindaco Ugo Forello.

Ad ottenere un posto in lista il poliziotto e presidente del sindacato di polizia Consap Igor Gelarda. Gelarda era arrivato fra i primi cinque nel voto on line dello scorso dicembre per la scelta del candidato sindaco di Palermo. Stessa sorte per Giancarlo Caparotta, anche lui arrivato fra i primi cinque, è stato anche uno dei protagonisti della “graticola” fra i candidati. Ingegnere, palermitano di nascita, ha vissuto tanti anni a Torino lavorando in un’azienda nel settore del fotovoltaico. Oggi vive a Palermo dove ha aperto insieme ad altri soci una piccola attività nell’ambito del bike sharing. Molto coinvolto nel campo della mobilità.

Giulia Argiroffi, anche lei arrivata fra i primi cinque alle consultazioni on line per la selezione del candidato sindaco del Movimento, ha comunque ottenuto un posto in lista per entrare in consiglio comunale. Argiroffi ha una doppia laurea, una in architettura e una in ingegneria, per questo all’interno del movimento palermitano si è spesso occupata di urbanistica.

Danilo Maniscalco anche lui in campo, è un architetto e artista palermitano, insieme a Giulia Argiroffi ha avanzato la proposta di ricostruire Villa Deliella, una delle tante dimore liberty dell’architetto Ernesto Basile demolite alla fine degli anni cinquanta nel famoso sacco di Palermo. Hanno avanzato anche un’altra idea per la città, nello specifico per quanto riguarda il parco della Favorita. Si tratterebbe della riqualificazione di ben 12 conteiner risalenti alla seconda guerra mondiale, al momento abbandonati e pieni di rifiuti fra la vegetazione del parco. I due architetti pentastellati vorrebbero recuperarli e allestirli come piccoli musei da affidare ad associazioni o privati cittadini.

Saprà dare certamente altri suggerimenti sulla riqualificazione della riserva ai piedi di monte Pellegrino Gianluca Cimò. Architetto, all’interno della lista del Movimento cinque stelle cittadino, infatti, è un punto di riferimento per quanto riguarda il parco della Favorita. I ben informati dicono che ha dedicato la sua tesi di laurea sulla gestione e la riabilitazione del polmone cittadino.

Poi in lista c’è Antonino Randazzo, l’esperto del gruppo grillino in ambito gestione dei rifiuti e riciclo, mentre Antonino Martorana è il più giovane tra i candidati, è infatti ancora uno studente universitario. Video maker e collaboratore all’Ars del gruppo pentastellato è Nicola Torregrossa. Insieme a lui a palazzo dei Normanni, e presente nella lista per il consiglio comunale anche Giuseppe Palazzolo. Tra le file del Movimento cinque stelle anche la maestra Rosalia Lo Monaco, l’esperta in comunicazione che ha vissuto per anni a Los Angeles Lydia Angela Schembri, il blogger Ugo Nicolosi, il medico Vincenzo Francomano, Alì Listì Maman laureato in giurisprudenza, nato in Niger nel 1983, che una volta al Comune si vorrebbe occupare di immigrazione e l’operatore turistico Massimo Ruggieri. A ingrandire le fila dei candidati al Consiglio del Movimento 5 stelle anche una rappresentante della comunità di sordomuti palermitani, Giovanna Puglisi. E ancora Luigi Scarpello, Giuseppe Bellanca, Salvatore Garofalo, Santi Tedesco, Davide Cunsolo, Renato Pace, Salvatore Albanese, Rosario Ferrante, Michele Di Pasquale, Francesco Vitale, Corrado Arculeo, Vincenzo Scurti, Sergio Zummo, Salvatore Gallo, Carmela Trifiro’, Sabrina Russo, Concetta Amella, Slvia Scardino, Rosaria Lo Bianco, Erika Favuzza, Maria Citarrella, Gemma Puleo, Meg Marlisa Indemburgo e Sabrina Tipa.

 

Ecco la lista completa del Movimento cinque stelle per le amministrative di Palermo.

Forello Salvatore Ugo

Gelarda Igor

Caparotta Giancarlo

Santi Tedesco

Vincenzo Francomano

Alì Listì maman

Danilo Maniscalco

Luigi Scarpello

Giuseppe Bellanca

Salvatore Garofalo

Gianluca Cimo’

Davide Cunsolo

Renato Pace

Salvatore Albanese

Rosario Ferrante

Ugo Nicolosi

Antonino Randazzo

Michele Di Pasquale

Giuseppe Palazzolo

Antonino Martorana

Francesco Vitale

Corrado Arculeo

Massimo Ruggieri

Nicola Torregrossa

Vincenzo Scurti

Sergio Zummo

Salvatore Gallo

Giulia Argiroffi

Carmela Trifiro’

Sabrina Russo

Concetta Amella

Slvia Scardino

Giovanna Puglisi

Rosalia Lo Monaco

Rosaria Lo Bianco

Erika Favuzza

Lydia angela Schembri

Maria Citarrella

Gemma Puleo

Meg marlisa Indemburgo

Sabrina Tipa


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

10 Commenti Condividi

Commenti

    A Roma per cinque nomine sono andati in tilt.
    Qui che succederebbe ?

    ma da dove li hanno presi?li hanno estratti a sorte dall’elenco del telefono?

    Unnaviti unni iri,la politica celata dietro un computer non paga..Roma docet SOLO DISASTRI

    disastri quali quelli lasciati da chi la governata precedentemente?

    Perché pensare che possano fare peggio , di coloro che oggi fanno parte del consiglio comunale .
    Gli attuali non penso abbiano brillato , la città della loro presenza non se ne è nemmeno accorta,
    neanche le varie rivoluzioni culturali, li hanno cambiato, e per quanto riguarda le liste Orlando
    Ferrandelli, non é che tra le loro file abbiamo migliori competenti

    peccato sono arrivato tardi per le comunarie,ho 50anni,non so fare nulla,quel poco che so fare mabbutta farlo,mi piace cazzeggiare,non ho alcuna esperienza di politica e non so minimamente come fare per poter amministrare la citta’;sarei stato il candidato ottimale per candidarmi con i 5 stelle magari sarei di ventato anche assessore ci provero’alla prossima.

    se tornasse in vita il buon corrado potrebbe fare la trasmissione la corrida”dilettanti allo sbaraglio”,i partecipanti li avrebbe nei candidati dei 5 stelle.

    Buonasera sono uno dei candidati al consiglio comunale. Presto chi dice che non sappiamo fare nulla dovrá ricredersi. Vorrei vedere la faccia di costoro quando leggeranno i nostri curriculum che saranno disponibili a breve….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *