Caro-voli e Natale alle porte| Bus anche ai lavoratori fuori sede - Live Sicilia

Caro-voli e Natale alle porte| Bus anche ai lavoratori fuori sede

Il governo Musumeci estende la tariffa agevolata con l'Ast.

REGIONE
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Anche i lavoratori siciliani fuori sede potranno far ritorno a casa nel periodo natalizio utilizzando i bus a tariffa agevolata messi a disposizione dall’Ast, la società della Regione. Lo ha deciso il governo Musumeci per venire incontro alle numerose richieste pervenute. Le partenze sono previste dal 21 al 24 dicembre da Milano, Roma e Napoli, con destinazione Palermo, Catania e Messina, con un costo del biglietto rispettivamente di 30, 20 e 10 euro; le corse di ritorno sono, invece, programmate dal 5 al 7 gennaio, agli stessi costi, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Gli orari di partenza sono al momento fissati per le ore 09.30. La prenotazione e il pagamento dovranno avvenire tramite il sito internet dell’Ast (www.astsicilia.it). Otto i pullman gran turismo dell’Azienda siciliana trasporti – più altri cinque in caso di necessità, insieme a un’officina mobile – con quaranta autisti che sia alterneranno alla guida faranno la spola tra il Nord e la Sicilia.

A causa delle proibitive tariffe delle compagnie di volo – sottolinea il presidente della Regione Nello Musumeci – moltissimi siciliani rischiavano di non poter trascorrere il periodo festivo con i propri cari. Abbiamo deciso di varare un’iniziativa unica nel suo genere, prima limitata ai soli studenti universitari, ma adesso estesa a tutti i lavoratori fuori sede. Una soluzione di emergenza che, comunque, non ci farà arretrare neanche di un millimetro dall’obiettivo finale che è quello di poter riuscire a garantire ai siciliani tariffe aeree ragionevoli”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Mi chiedo se, per i Siciliani, sia stata applicata la legge del “CONTRAPPASSO”:

    – eravamo riusciti ad abbattere il monopolio dell’Alitalia con le nostre compagnie aeree non solo sulla tratta Roma/Palermo ma in tutta Italia, ed oggi siamo penalizzata da tariffe che, definire indecenti, è molto più di un complimento;

    – proprio una compagnia aerea siciliana (la WINDJET, una vera low-cost ante litteram), era riuscita ad aprire i voli verso i paesi dell’est ed oggi, che la compagnia non c’è più, vediamo i turisti dell’Est arrivare, in tutta Europa, con le loro compagnie, non con l’Alitalia e preferire la Spagna, le spiagge dell’Adriatico… la Grecia.

    E’ nei fatti. Ai siciliani è stata applicata la “legge del contrappasso”: siete stati voi i primi pretendere di volare a prezzi accettabili, eccovi serviti: oggi un Roma /Singapore a/r costa meno di un Palermo/Roma solo andata

    ———————————–
    La legge del contrappasso (dal latino contra e patior, “soffrire il contrario”) è un principio che regola la pena che colpisce i rei mediante il contrario della loro colpa o per analogia a essa. È presente in numerosi contesti storici e letterari d’influenza religiosa, come ad esempio la Divina Commedia. Infatti in quest’opera, gli ignavi venivano condannati a seguire un’insegna per l’eternità punzecchiati continuamente da insetti; anche i golosi venivano puniti per contrasto: vivevano mangiando fango.

    MUSUMECI …. mette a disposizione anche DILIGENZE ( Tipo Ombre Rosse film) trainate dai cavalli di Militello Val di Catania ….. attenti agli attacchi indiani in prossimità dell’ARS……….

    Presidente Musumeci compri per conto dell’Assessorato Infrastrutture e Trasporti una ventina di aerei e crei delle linee regionali, resterebbe nella storia e sarebbe riconfermato di nuovo Presidente della Regione Siciliana, i cittadini siciliani sono fortemente penalizzati e apprezzerebbero molto se lei questa idea la portasse avanti. Auguro un buon fine settimana a tutto lo staff di Live Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *