Cascio: "Parole fuori luogo"| Misuraca: "Congiura in atto" - Live Sicilia

Cascio: “Parole fuori luogo”| Misuraca: “Congiura in atto”

È grande il clamore suscitato nel Pdl dalle parole pronunciate dal presidente del Parlamento europeo Martin Schulz durante l'incontro con il presidente della Regione Crocetta. I primi a replicare sono Francesco Cascio, Antonio D'Alì, Dore Misuraca e Alessandro Pagano.

le reazione nel pdl a schulz
di
31 Commenti Condividi

PALERMO – All’indomani dell’incontro fra il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta ed il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz sono tante le critiche mosse nei confronti del tedesco da parte di esponenti del Pdl, in primis il presidente del gruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri per la manifestazione “L’Europa e la Sicilia”, organizzata, ieri, a Palermo al teatro Politeama: “Forse bisogna ringraziare Schulz per la sua rozza interferenza nella campagna elettorale italiana. I suoi giudizi, le sue offese alla credibilità del nostro Paese rafforzano le ragioni per votare Pdl. Vogliamo essere uno Stato sovrano, non una colonia tedesca che prende ordini dalla Merkel e insulti da Schulz”.

“Schulz, tra l’altro, aveva ricordato che “negli ultimi 20 anni, salvo l’ultimo, l’Italia ha avuto governi che non avevano credibilità internazionale. Abbiamo bisogno di un’Italia che si batta all’Interno dell’Ue – aveva aggiunto – perché non siano sempre i più deboli a pagare il costo di una crisi di cui non hanno colpa”.

“Non ce la facciamo più in Europa ad avere a che fare con certi signori – aveva detto Schulz – che nel giorno della Memoria si permettono di elogiare dittatori. L’Italia si merita di meglio. Parole che non sono piaciute a Gasparri: “L’Italia prima di tutto, gli interessi degli italiani come primo dovere: – ha commentato – non la subalternità dei tecnici a interessi esterni o lo spirito anti italiano di tanta parte della sinistra. Schulz ancora una volta si rivela inadeguato agli incarichi ricoperti”.

Il co-coordinatore regionale del Pdl Sicilia Dore Misuraca si è espresso così su Schulz: “Le parole di Schulz sono vergognose. Nuovamente l’Europa dei notabili vuole influenzare il voto degli italiani a favore di Monti. E’ inaccettabile quanto sta accadendo a dimostrazione che contro Berlusconi ed il Pdl è in atto una congiura”.

A detta di Francesco Cascio, presidente della commissione per l’Esame dell’Attività dell’Unione Europea dell’ARS, le parole di Schulz sono “Preoccupanti e fuori luogo”. “E’ davvero intollerabile che il presidente del Parlamento Europeo travalichi del tutto la sobrietà che dovrebbe caratterizzare un ruolo istituzionale come il suo e si metta a lanciare una serie di argomentazioni che, a fronte di una campagna elettorale in corso, suonano come una mera strumentalizzazione tendente a porgere il fianco al centro-sinistra”.

“E’ intollerabile l’ingerenza del presidente del Parlamento Europeo Schulz – afferma il presidente della commissione Ambiente del Senato Antonio d’Alì -, notoriamente ostile al presidente Berlusconi”. “Le parole pronunciate da Schultz, evidentemente perché preoccupato dalla giustezza delle osservazioni di Berlusconi sulla politica italiana e sul ruolo che dovremmo avere nell’Unione Europea – ha aggiunto -, confermano la tesi che alcuni esponenti della politica tedesca sono impegnati contro il presidente Berlusconi intendendo saldare un asse con chi in Italia, invece, è supinamente accondiscendente ai provvedimenti recessivi che tanto piacciono alla Germania”.

“Le parole pronunciate da Schulz equivalgono ad una vera e propria intimidazione di carattere mafioso per costringere gli italiani a non votare Silvio Berlusconi paventando, ai danni del nostro Paese, ripercussioni a livello europeo”. Lo ha affermato Alessandro Pagano del Pdl, componente della Commissione Finanze della Camera.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

31 Commenti Condividi

Commenti

    Le parole pronunciate da Schulz più che delle opinioni, o “intimidazioni mafiose”, sono la lucida constatazione di quanto è successo in Italia. Dovremmo essere preoccupati dal fatto che Schulz abbia avuto gli argomenti per pronunciarle.

    Schola dovrebbe vergognarsi per il ruolo istituzionale che ricopre ad entrare a gamba tesa in una campagna elettorale di un’altro paese prestando il fianco ad un governatore egocentrico, autoritario, incompetente e circondato da assessori che hanno il mero scopo di fargli da foglia di fico. È’ inaccettabile che a distanza di cinque mesi dalle elezioni crocetta continui a fare campagna elettorale nulla facendo per risolvere i drammatici ed improrogabili problemi che stanno dilaniando la Sicilia e i siciliani.

    Speriamo presto di respirare aria pulita. È proprio destino che l’Italia si regali ogni tanto un ventennio di oscurità, dal quale a fatica risalire. Forza Nazione che sta sotto la Svizzera.

    Ma l’eurodeputato PDL La Via che fine ha fatto? A Catania non lo si vede mai è mai interviene.
    Ma cosa e’ stato eletto a fare?

    È inutile che volete far credere che chi dice la verità sbaglia, sforzateVI DI dirla anche voi la verità. Oramai siamo stanchi di bugie. Le dite a noi per convincere voi stessi.

    È un kapò ……. Aveva visto bene Berlusconi…… L’opinione pubblica non si accorgerà che c’è stato un presidente del parlamento europeo che come curriculum ha l’assalto a Berlusconi ed al CDX europeo e come amico ……. Crocetta da Gela……

    @ quoto tancredi in toto

    Tutto il centrodestra contro Schulz, ma Berlusconi lo difende: “Anche i Capò hanno fatto cose buone”.

    Pagano chi quello del famoso lodo Mondadori che ha regalato al signor Berlusconi 450 milioni e rotti..per farsi candidare in posizione utile… Pagano i siciliani non dimenticano…se alle ultime elezioni in provincia di Caltanissetta il PDL non è arrivato al 7% questa volta non arriva a superare lo sbarramento….viva i siciliani liberi e forti!!!!!!

    Queste esternazioni mi sembrano veramente fuori luogo. Di colpo è saltato il principio fondamentale di autodeterminazione, per mano di colui che dovrebbe invece tutelarlo.
    Spero che questo faccia riflettere non solo i siciliani, ma il Paese intero. Complimenti Presidente: Lei rappresenta una vera garanzia (?).

    quelli della della pdl fanno finta di non sapere il disonore che il loro leader ha recato a tutti gli italiani.non abbiamo dimenticato le risatine che altri leader europei,che appartengono allo stesso gruppo del loro leader,facevano nei confronti del nostro paese.i pagano, i cascio vivono solo in italia noi invece ci dovevamo vergognare ad andare all’estero.

    I servi del nano a casa!

    Ai primi di dicembre mi trovavo in Germania… ho chiesto a più persone cosa pensassero della Merkel, e praticamente tutti mi hanno detto pesta e corna… ma hanno precisato che davanti al mondo intero avrebbero difeso le loro istituzioni… ecco la differenza: Schulz può permettersi di venire qui a dire quello che vuole per il semplice fatto che siamo noi stessi a non avere rispetto per le nostre istituzioni… e poi vogliamo lamentarci??? Ma finiamola…

    Cordiali saluti a tutti…

    Una “istituzione” che minimizza l’ignominia delle leggi razziali non merita alcun rispetto… Come ha già scritto Tancredi, Schulz ha argomenti, mentre i fedeli servitori corrono in aiuto del padrone…

    ancora cascio, misuraca e compagnia? Basta.

    Schulz ha iniziato il suo intervento da vero statista , evidenziando che Federico II aveva scelto questa Terra per utilizzarLa come territorio proprizio per lo sviluppo dell’intero Mediterraneo e di conseguenza per l’intero Continente Europeo stigmatizzando ovviamente che i politici contemporanei ed in particolare gli ultimi dell’ultimo ventennio che hanno Governato l’Italia hanno distrutto una della Nazioni piu’ belle al Mondo e l’isola piu’ stupenda il cui uomo piu’ di fiducia di Berlusconi tale Mangano aveva scelto uno stalliere per la fattoria del capo che di mafia si intendeva veramente.
    E’ meglio tacere quando si e’ ostinatamente ignoranti o ancora peggio contigui a certa educazione subculturale.
    Schulz e’ un grande vero socialista ed un grande Statista , ignoranti !

    Per chi ha buona memoria, Pagano, quello della tassa sul tubo, che è costato alla Regione un pacco di milioni di € e il ridicolo universale. E vai con la restituzione dell’IMU. In definitiva, più belli che intelligenti, per dirlo col Capo.

    Gli italiani non vi voteranno lo stesso

    parlare di cultura agli eletti e agli elettori pdl è impresa vana.il loro leader,quello che ci ha disonorato in tutto il mondo con i festini e le barzellette,diceva che gli elettori sono pdl sono come gli scolaretti di seconda elementare da ultimo banco.più ignoranti sono,più votano pdl.sono ignoranti loro e vogliono far stare nell’ignoranza il paese.ma con l’ignoranza il paese fallisce e poi il loro leader scappa ad antigua mentre noi restiamo a raccogliere i cocci.

    Cascio,Misuraca,Vicari,Schifani e chi più ne ha più ne metta , avete più responsabilità del campione della presa in giro che è Berlusconi.
    Lui almeno sa di fare l’attore di varietà e propina al popolo come politica l’avanspettacolo, ma voi ,suoi ciechi scherani, siete patetici in questa attività di corifei delle sue trovate e di commentatori delle sacrosante reazioni dell’intero mondo colto e responsabile.
    Per favore, incontratevi nei salotti delle vostre case e lì potrete indisturbati continuare il gioco di società a chi la spara più grossa che è l’unica cosa che vi contraddistingue.

    @ Mario
    Ho scoperto che l’unico intelligente sei tu… Ma mi faccia il piacere!!

    Statista? Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

    Mario, devi avere una vita molto triste, le tue letture e le tue frequentazioni sono sicuramente di livello visto che ti rivolgi agli scolaretti di seconda elementare……… Fatti vedere da uno bravo e “democratico”…….

    Schultz inadatto al ruolo che occupa? Senti chi parla! Qui abbiamo un presidente del Senato che considera ‘indecente’ la legge sulla par condicio!! Perchè non se la fa spiegare dai suoi colleghi presidenti di assemblee legislative di paesi di democrazia occidentale perché sarebbe indecente non averla, una legge sulla ‘par condicio’? Se la faccia spiegare dagli americani, per esempio, non é che certa gente debba prendere lezione solo dai tedeschi!

    Chi sei e come ti permetti ad offendere gli elettori del PDL. Non sopporto le persone che si credono più intelligenti e migliori degli altri. Che tristezza!

    ma quale disonore lui ha fatto 10000 errori ma sicuramente è scomodo a paesi come la germania, che vogliono politici da comandare a bacchetta, io non volevo più votare pdl ma questi attacchi continui sz motivo fatti a lui e a quelli del pdl sono veramente ridicoli ma la finiamo e iniziamo a vedere cosa sta facendo l’attuale presidente della regione per la sicilia dopo tanti proclami

    La verità ha sempre fatto male… soprattutto ai servi del padrone. Ormai siete rimasti in pochi a credere alle scemenze del Berlusca….

    Fuori dall’Italia, ovunque, Schulz è considerato come un politico serio, come una figura di riferimento. Giunto in Italia, siccome dice cose moderate ma che disturbano il PdL, sembra diventare un settario e basta.

    A questo punto se i nostri politici Avessero buon senso VIA DALL EUROPA VIA DALL EURO!

    Schulz, Ha sbagliato a pronunciare certe frasi non solo per il contenuto,ma,visto il periodo preelettorale.Ma chi gli ha dato la possibilità di toccare certi argomenti………..a mio avviso ha sbagliato più di lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *