Cassibile colpisce ancora | Tir incastrato nel casello - Live Sicilia

Cassibile colpisce ancora | Tir incastrato nel casello

Il tir rimasto incastrato al casello di Cassibile (foto Costanzo)

Necessario l'intervento di una gru per rimuovere il mezzo rimasto bloccato fra le lamiere (foto Costanzo).

Sulla Siracusa-gela
di
25 Commenti Condividi

SIRACUSA – Dopo l’incidente capitato al presidente della Regione Crocetta, il casello delli Cassibile, sulla Siracusa-Gela, ha fatto un’altra ‘vittima’. Infatti intorno alle 7 del mattino un tir di grosse dimensioni è rimasto incastrato in uno dei caselli, in direzione Avola. Gli operai sul posto hanno iniziato a demolire parte della struttura ma senza successo. In questo momento si sta recando sul posto una gru per effettuare l’operazione di spostamento del tir.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

25 Commenti Condividi

Commenti

    Ma può essere che ancora non si sia smantellato quell’inutile casello?
    Poi mi chiedo quale ingegnere abbia potuto collaudare una simile oscenità dal punto di vista della sicurezza.
    Mandiamolo a casa, i magistrati indaghino!

    Quindi suppongo che non abbiano fatto neanche una corsia per i trasporti eccezionali !. ma che bravi !! hanno messo solo la cassa , quello che interessa di più !!!

    Curiosità di sapere l’Università dove si è laureato l’ing. e il nome di chi ha partorito quest’opera!!! UN GRANDE……

    FATE PAGARE COLUI CHE HA PARTORITO QUESTO PROGETTO!!

    Complimenti per il titolo!!!!

    il prossimo titolo sarà “La Vendetta di Cassibile” o “Cassibile contro tutti”?

    ma pure l’autista cavolo!!! chi guidava rei ciarls

    Certo, adesso se un casello per il pagamento del pedaggio autostradale è più stretto del normale o è ubicato in modo tale che un tir non ci passa, la colpa è dell’autista. Chiedo, ma almeno lo avete visto con i vostri occhi sto casello?

    Non si capisce perchè i caselli non siano stati realizzati sullo svincolo di Cassibile. Il bello è che, anche dopo l’incidente della scorta di crocfetta, stanno realizzando quello sulla carreggiata sud! Di problemi ne verranno a bizzeffe, non c’è modo di far passare un trasporto eccezionale, non c’è uno spazio per consentire il parcheggio al personale che lavorerà ai caselli! Boh!!!!!!!!!!!!!
    Ultima chicca, oggi mentre ero fermo sul ponte Cassibile ho notato che manca un tirafondo in ogni pilastrino del guard rail, ovvero ci sono 4 fori e 3 perni imbullonati, vi lascio immaginare cosa succederà se un mezzo pesante ci finisce sopra. Questa è spending review!

    SIRACUSA GELA E’ COME LA SELERNO REGGIO CALABRIA ! CHE SCHIFO ! E SI SIAMO AL PROFONDO SUD.

    La domanda sorge spontanea:ma i progetti sono opera di Pierino ?????

    Ma la Assessoressa Valenti che è stata al Cas le misure le ha prese bene prima di passare all’Assessorato dove continua a fare danni? ??

    Due anni fa, di sera sono passato di li con un pullman granturismo, ci sono passato a stento con gli specchi, il mio pensiero è stato! ma chi ha progettato questo casello, qui prima o poi qualcuno ci lasci le penne, chi ha dato lo sta bene a questo abominio strutturato solo per mettere in difficoltà chi guida mezzi di grosso stazza, come volevasi dimostrare è successo.

    Ma chi ha progettato tale opera orrenda è un ingegnere o un criminale?

    Anzi qui si sono limitati (si fa per dire) a progettare e costruire un casello fuori dalle grazie di Dio; e dove crollano viadotti appena costruiti, come nella S.V Caltanissetta – Gela?
    Stendiamo un velo pietoso che è meglio va..

    No, stivi uonder…

    Propongo il Nobel dell’imbecillità al progettista e ai collaudatori dell’opera

    Passi l’ingegnere che è meglio che si dedichi ad altre attività, ma chi controlla e collauda era sotto l’effetto di droghe pesanti?

    il cervello dell’ingegnere che ha fatto il progetto, il tecnico della ditta esecutrice dei lavori e la maestranza che ha fatto il lavoro hanno una sola cosa in comune…
    il cervello “stretto” come la corsia …
    a catania al tondo gioieni hanno messo uno striscione, poi subito tolto…
    c’era scritto su … BELLA MINCHIATA !!!

    ho un diploma di geometra e ho frequentato ingegneria per i primi due anni. di solito quando si realizzano questo genere di progetti, non c’è un solo ingegnere, ma un gruppo, e soprattutto si dovrebbero applicare almeno le misure minime indicate nei manuali e prontuari.. qua le cose sono due…o i progettisti erano tutti rincoglioniti o il responsabile di cantiere e il direttore dei lavori non si sono accorti che nella costruzione è stato fatto qualche errore di misurazione? certo qua bisognerebbe far chiarezza….

    Li in estate con il traffico aumentato ci vorra’ mezza ora di fila per passare! ma sono propio fuori di testa?

    Bisognerebbe indagare sui professori che hanno raccomandato l’ingegnere per sostenere gli esami all’università : io farei questo da pubblico ministero.

    Ma chi ha redatto il progetto?

    L’errore sta nel fatto che sul progetto le misure erano in inches, feet e yards…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *