Cloak, ecco la app asociale |Eviti di incontrare gli ex - Live Sicilia

Cloak, ecco la app asociale |Eviti di incontrare gli ex

Il primo "network asociale" si connette ai dati di altre app quali Instagram e Foursquare, creando una sorta di mappa che permette di individuare la posizione di persone sgradite. La app è gratuita ed è disponibile per i possessori di iPhone.

SOCIAL TECH
di
0 Commenti Condividi

Cloak

Chi di voi non ha un ex amico, un ex fidanzato, un parente, un vicino logorroico o un collega che farebbe volentieri a meno di incontrare? La soluzione in tema di incontri sgraditi si chiama “Cloak” (mantello) ed è una app per iPhone inventata da Brian Moore,. Il software antisocial si connette ai dati di Foursquare e Instagram ed invia una notifica, simile ad un allarme, quando qualcuno che si conosce (e non si ha per niente voglia di incontrare) si trova nelle vicinanze. Il “lavoro” è agevolato se il contatto è inserito in una black list di persone da evitare. Grazie alla geolocalizzazione dei social media, la app di ultima generazione è in grado di individuare gli “amici” sgraditi nel caso entrino nel raggio di qualche centinaio di metri, mostrando la loro posizione precisa in una mappa. L’applicazione è gratuita.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.