Confcommercio contro la Ztl | "Danneggia le attività in centro" - Live Sicilia

Confcommercio contro la Ztl | “Danneggia le attività in centro”

Patrizia Di Dio (foto): "Il provvedimento privilegia i centri commerciali nelle periferie".

Palermo
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – “Il provvedimento sulla Ztl, annunciato dal sindaco Leoluca Orlando causerà conseguenze negative sulle attività commerciali che ricadono all’interno del perimetro. Questa chiusura non viene assolutamente incontro alle esigenze dei commercianti palermitani, una categoria che ha già pagato a caro prezzo la crisi che viviamo da tempo”. È quanto sostiene Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo. “Da quello che si evince dalla proposta dell’amministrazione comunale – prosegue Di Dio – sarà impossibile per decine di migliaia di cittadini transitare all’interno della Ztl, pertanto verranno privilegiati soltanto i grandi centri commerciali che si trovano nelle periferie e fuori città”.

“I cittadini-consumatori preferiranno spostarsi nei centri commerciali piuttosto che andare a fare shopping in centro città dovendo pagare il pass giornaliero di 5 euro. Palermo diventerà un caso unico in Europa per rapporto tra città ed estensione della Ztl. Ci auguriamo – conclude Patrizia Di Dio – che le sentenze dei giudici, tra l’altro in linea con le nostre proposte, possano essere tenute in considerazione per i provvedimenti da adottare”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Non mi pare che in via Maqueda l’isola pedonale (quindi peggio delle ZTL in quanto a circolazione veicolare) abbia danneggiato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.