Corte dei Conti, la Procura: | "Regione, disavanzo da coprire" - Live Sicilia

Corte dei Conti, la Procura: | “Regione, disavanzo da coprire”

Sulla base di questa interpretazione il governo Musumeci dovrebbe assorbire il deficit nella prossima manovra.

La stangata
di
3 Commenti Condividi

PALERMO- Per la Procura della Corte dei Conti la Regione, nel 2018, avrebbe dovuto recuperare 1 miliardo e 103.965.000 di euro di disavanzo “ma purtroppo non risulta essere stato recuperato perché il risultato di gestione risulta negativo e pari a 1 miliardo 26.618.000”. “Su queste quote andrà ad applicarsi la regola del 118”, avvertono i magistrati contabili; sulla base di questa interpretazione il governo Musumeci dovrebbe assorbire il deficit nella prossima manovra. Tre le componenti del disavanzo nel mirino della Procura contabile: la quota di competenza dell’esercizio per effetto dell’applicazione della legge 21 del 2015 e quindi la somma delle singole rate derivanti dai piani di rientro, pari a circa 336 milioni; la quota non recuperata nell’esercizio precedente e quella di gestione dell’esercizio precedente pari rispettivamente a 580 milioni e a 187 milioni. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Ormai il governo non serve più la Corte dei Conti lo sostituisce.

    Il disavanzo i politici lo paghino con i loro compensi, noi Siciliani siamo ridotti all’osso

    Facciamo la colletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *