Cosmi: "Pagati errori gravi" | Ciaramitaro: "Primo tempo fatale" - Live Sicilia

Cosmi: “Pagati errori gravi” | Ciaramitaro: “Primo tempo fatale”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico e dal centrocampista del Trapani al termine della sfida persa malamente sul campo del Cagliari.

Calcio - serie b
di
0 Commenti Condividi

CAGLIARI – Seconda batosta nel giro di una settimana nel Trapani, e per Serse Cosmi iniziano ad arrivare le prime preoccupazioni. L’inizio di stagione aveva regalato ai tifosi granata un Trapani cinico e difensivamente solido, due elementi che il tecnico oggi non ha visto: “Non basta mantenere la palla per vincere le partite. Il risultato fa pensare ad una disfatta che c’è stata sì ma solo negli episodi. Abbiamo pagato gli errori gravi che abbiamo commesso. Ma la partita l’abbiamo giocata, nel secondo tempo abbiamo segnato e preso una traversa, sfiorato anche il 3-2. Il Cagliari ha grande qualità. La sconfitta è meritata ma è al di sopra, sotto l’aspetto della conduzione della partita, del risultato che è venuto fuori”.

L’unico alibi, per Cosmi, si può ricercare nelle assenze: “Oggi mancavano Fazio e Perticone, due difensori titolari di questa squadra. Abbiamo giocato con Eramo che per ruolo non è un terzino destro, con Pagliarulo che si è allenato solo ieri mattina. L’unico era Scognamiglio. Oggi non è una semplice attenuante, col Cagliari bisogna giocare col pieno degli effettivi ma noi eravamo in difficoltà. La mezz’ora del secondo tempo è stata ottima, ma perdere a Cagliari ci può stare. Ora recuperiamo le forze e giocarci tanto contro il Vicenza. Una vittoria nei turni infrasettimanali ti porta in alto, non vincere ti crea qualche problema di troppo”.

Errori letali per il Trapani, come sottolineato anche da Maurizio Ciaramitaro: “Stiamo sbagliando qualcosa difensivamente, stiamo pagando a caro prezzo ogni errore che facciamo. Nelle ultime due partite abbiamo però affrontato gli attaccanti più forti del campionato. Noi stavamo cercando di far la nostra partita e di farli correre, non potevamo lasciare il pallino del gioco in mano ad una squadra come il Cagliari. Abbiamo anche creato qualche cosa, ma nel primo tempo abbiamo compromesso la partita. Nella ripresa abbiamo fatto qualche errore in meno, abbiamo cercato di rientrare stando attenti e credo che il Trapani abbia giocato una buona partita. Purtroppo abbiamo compromesso tutto nel primo tempo”. Ora testa a martedì e al ritorno al Provinciale: “Vogliamo tornare a vincere, non dimentichiamo che lo scorso anno il Vicenza ha sfiorato la promozione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.