Costa: "Sequenziamento fondamentale, i vaccini li abbiamo" - Live Sicilia

Costa: “Sequenziamento fondamentale, i vaccini li abbiamo”

“Oggi bisogna di monitorare il più possibile per gestire questa fase e per prevenire una situazione peggiore"
CORONAVIRUS
di
0 Commenti Condividi

“Il sequenziamento è fondamentale e in Italia si è continuato a farlo: ci permette di tracciare il virus e di gestire le situazioni complicate“. A dichiararlo è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa intervenuto a Omnibus.

“Nei giorni scorsi è stata aperta una nuova task force allo Spallanzani, a Roma: stiamo mettendo in campo tutte le energie per il sequenziamento – ha continuato il sottosegretario -. Vi era una raccomandazione di arrivare al 5% dei tamponi positivi sequenziati, che permette di avere una mappatura del virus. Dobbiamo incentivarla e incrementarla. Di fronte a una nuova variante diventa fondamentale”.

LEGGI ANCHE: Omicron, stretta sui controlli: cosa succede in Italia

“Le dosi di vaccino ci sono. Abbiamo una struttura sul territorio che ne somministra molte al giorno, in passato siamo arrivati anche più di 600mila. E poi ci sono le farmacie. Oggi – ha spiegato Costa – ci sono le condizioni per procedere speditamente sulle terze dosi”.

LEGGI ANCHE: Omicron, l’italiano positivo: ‘Felice di essere vaccinato’

Il sottosegretario si è espresso anche sull’obbligo di controllo del green pass sui mezzi pubblici locali: “Cerchiamo di capire se nella sua applicazione ci possono essere delle modifiche. Valuteremo con le Regioni e se emergeranno criticità siamo disponibili a condividere e a risolverle. Oggi bisogna di monitorare il più possibile per gestire questa fase e per prevenire una situazione peggiore”.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.