Covid, Asp chiede alla Regione la zona rossa per Canicattì - Live Sicilia

Covid, Asp chiede alla Regione la zona rossa per Canicattì

Dal 7 al 13 aprile si sono registrati 111 casi di positività al Covid".
IL CASO
di
1 Commenti Condividi

La “zona rossa” per Canicattì è stata chiesta con decorrenza immediata al Presidente della Regione Siciliana dal responsabile del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento. Nell’ultima settimana infatti si sono registrati una serie preoccupante di focolai sia a livello familiare che sociale.

I numeri in aumento

Secondo quanto scritto nella richiesta dell’Asp “dal 7 al 13 aprile si sono registrati 111 casi di positività al Covid” ed ancora si aspettano i risultati dei tracciamenti e degli altri tamponi. Le caratteristiche del contagio “suggeriscono l’adozione di protocolli contenitivi atti a circoscrivere il fenomeno”.

Richiesta condivisa dal sindaco

La richiesta è stata condivisa dal sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura che neanche 12 ore prima si era detto “contrario alla chiusura totale che si è vista non risolve il problema del contagio”. A questo punto nelle prossime ore il Presidente Nello Musumeci potrebbe accogliere la richiesta dell’Asp di Agrigento e decretare con efficacia immediata la “zona rossa” per Canicattì dal 13 al 24 aprile prossimo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Se aspettavamo che si attivasse il sindaco finiva male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.