Covid, il Regno Unito verso l'eliminazione del Green pass - Live Sicilia

Covid, il Regno Unito verso l’eliminazione del Green pass

È quanto riportano i media oltremanica
LA PANDEMIA
di
1 Commenti Condividi

Il governo britannico va verso l’eliminazione del green pass in Inghilterra, introdotto un mese fa solo per gli ingressi alle discoteche e agli eventi di massa. L’adozione della misura potrebbe avvenire il 26 gennaio, quando saranno riviste le misure anti-Covid previste dal cosiddetto piano B per contrastare la variante Omicron.

È quanto si legge sui media del Regno Unito, secondo cui il ministro della Sanità, Sajid Javid avrebbe condiviso una forte insofferenza nei confronti del certificato già espressa da molti deputati conservatori. In particolare un centinaio che aveva votato contro la sua introduzione alla Camera dei Comuni (approvata solo grazie ai voti dell’opposizione Labour), in un segno di aperta ribellione al premier Boris Johnson.

Meglio provvedere quindi all’eliminazione del green pass. Ma non solo. È allo studio anche l’abbandono dell’indicazione al lavoro da casa, altra misura prevista dalle restrizioni del piano B, mentre resterebbe quella per l’uso delle mascherine per trasporti pubblici e negozi. Questo alla luce dei “segnali incoraggianti”, come ha affermato ieri Javid, che arrivano: i contagi sono in diminuzione su base settimanale, come anche i ricoveri in ospedale, mentre secondo diversi scienziati l’ondata scatenata dalla variante Omicron del coronavirus ha raggiunto il suo picco e ormai il Regno Unito naviga verso l’uscita dal difficile periodo. Intanto Scozia e Galles hanno già alleggerito alcune delle loro restrizioni.

CONTINUA A LEGGERE LIVE SICILIA

La ricerca: con la Ffp2 il rischio contagio a un metro è trascurabile

Non ha green pass, il Tribunale lo autorizza a traghettare sullo Stretto

Covid, i positivi in ospedale per altre cause fuori dal conteggio ricoverati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Pe favore non date questa ferale notizia al ministro Speranza……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.