Covid, Teatro Massimo Bellini: troppi contagi nel coro - Live Sicilia

Covid, Teatro Massimo Bellini: troppi contagi nel coro

Si pensa alla possibilità di tenere il concerto per Sant'Agata soltanto in modalità sinfonica.
L'ENTE LIRICO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Al teatro Vincenzo Bellini sono circa 20 i coristi positivi al Covid19. Un fatto che ha determinato diversi cambia di programma, tant’è che  il concerto per Sant’Agata potrebbe essere soltanto sinfonico. Le notizie, frammentarie, sono venute fuori qualche giorno dopo il concerto di Capodanno quando qualche corista ha accusato i primi sintomi.

Le festività di Natale hanno sicuramente inciso con l’andamento dei contagi anche all’interno dell’ente lirico etneo. “Come dappertutto”, affermano dal Bellini.

I contagiati sono tutti in quarantena senza nessuna ospedalizzazione, fortunatamente. Dai vertici del teatro Vincenzo Bellini arriva la risposta. “Purtroppo la crescita esponenziale dei casi in tutta la nostra comunità, dovuta all’elevata contagiosità della variante Omicron, non ha risparmiato – spiegano – nemmeno il nostro Ente in quanto alcuni dipendenti sono risultati positivi. Immediatamente sono stati attivati tutti i protocolli, inclusa la sospensione dell’ attività artistica, la  disinfestazione, lo screening di tutto il personale. Il monitoraggio continua ad essere  costante per tutti coloro che accedono in Teatro e il personale è sottoposto ripetutamente a screening. Ciò nonostante, stiamo garantendo, nel pieno rispetto della normativa vigente e dei protocolli sanitari, la programmazione artistica che tuttavia potrebbe subire qualche modifica in relazione all’andamento della pandemia”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *