"Crocetta, mercato delle vacche" |E l'Mpa annuncia un esposto - Live Sicilia

“Crocetta, mercato delle vacche” |E l’Mpa annuncia un esposto

Il partito di Lombardo denuncia il trasformismo in campagna elettorale e accusa il governatore: "Fa pressioni e ci porta via i deputati, così si rischia che vengano falsate le elezioni". Nella scorsa legislatura, fu proprio l'Mpa a essere accusato di comportamenti analoghi

Il caso
di
40 Commenti Condividi

PALERMO – La “scandalosa transumanza di deputati e politici” in atto in Sicilia rischia di finire in tribunale. Proprio all’Ars dei cambiacasacca, il Pds-Mpa convoca i giornalisti per denunciare il “mercato delle vacche insopportabile”, in corso in questi giorni di campagna elettorale. Gli autonomisti di Raffaele Lombardo puntano il dito contro Rosario Crocetta: “Sta facendo pressioni in tutti i gruppi parlamentari, compreso il nostro, con metodi classici e parametri di scambio che bisogna valutare con attenzione”., dice il coordinatore Rino Piscitello. Che ricostruisce la storia delle ultime settimane: “Il presidente Crocetta è entrato minoritario, eletto da poco più del 10 per cento dei siciliani, con 39 parlamentari e adesso ha una maggioranza. Questo perché, fin dall’inizio della legislatura, all’Ars è in corso una vera e propria transumanza, un mercato delle vacche che altera il risultato elettorale e falsa i rapporti di forza in assemblea e la campagna elettorale per le prossime elezioni politiche. si rischia di modificare il risultato delle elezioni in una regione chiave”. E proprio per il rischio che il voto di febbraio venga falsato, Piscitello, il capogruppo e il vice all’Ars, Roberto Di Mauro e Vincenzo Figuccia, annunciano un esposto alla Procura di Palermo.

“Palazzo d’Orleans – incalzano gli autonomisti – è diventato una sede di partito. Denunciamo le continue pressioni nei confronti dei  gruppi di minoranza, tra cui il nostro, e auspichiamo che la procura apra delle indagini su questi fatti.  Se non lo farà saremo noi ad andare in procura a chiedere di chiarire quali offerte sono state fatte perché i deputati di minoranza cambiassero casacca”.

Piscitello ha puntato il dito anche nei confronti di Beppe Lumia (Pd) “frequentatore assiduo di Palazzo d’Orleans, ormai trasformato, assieme Crocetta, in sede di partito”, e dell’ex ministro Totò Cardinale e il segretario del Pd Giuseppe Lupo “che stanno lavorando per creare un nuovo gruppo all’Ars in sostegno del governatore”. Il coordinatore del Pds ha fatto l’elenco dei deputati che transitati dall’opposizione alla maggioranza “con un repentino cambio di casacca”: “I primi sono stati Salvatore Lo Giudice e Nicola D’Agostino, seguiti da Riccardo Savona, Michele Cimino, Edy Tamajo, Pippo Gianni”. Poi “ci cono stati i passaggi dall’interno della stessa maggioranza, come Marco Forzese e Nello Dipasquale”. “Crocetta ci risulta che stia trattando con altri tre parlamentai”. Tra cui, secondo boatos di Palazzo ci sarebbero Giuseppe Picciolo e, ipotizza oggi l’Ansa, anche Giuseppe Federico, entrambi del gruppo Pds-Mpa. Piscitello in conferenza stampa non fa nomi, e lo rimarca più tardi in un comunicato stampa, in cui sottolinea: “Volutamente non è stato fatto alcun nome di parlamentare in trattativa con altri schieramenti”

‘E’ come se alla Camera d’un tratto 80 deputati dall’opposizione passino alla maggioranza”, ha affermato Piscitello, che lega “i cambi di casacca a scambi e promesse fatti da Crocetta”. “Dov’è la rivoluzione? Se a Ragusa dopo le dimissioni del sindaco, Crocetta non procede con le nomine di sua competenza significa che l’amministrazione passa nelle mani del vice sindaco, che notoriamente è uomo di Pippo Gianni”, propone come esempio Piscitello, “sono meccanismi vecchi rivestiti di nuovo”.

Un attacco durissimo è arrivato anche sul fronte delle rotazioni in massa che, dopo l’assessorato alla Formazione, riguarderanno anche quello all’Ambiente e al Territorio. Figuccia ricorda che “a Gela, al momento della presentazione delle liste per Camera e Senato, Crocetta ebbe a dire che per sbloccare le pratiche all’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente bisognava pagare e disse che ‘di soldi ce ne volevano. Ora io chiedo a Crocetta che faccia i nomi. Perché se questo non è, due sono le strade: o l’atteggiamento è omertoso e quindi collude oppure Crocetta sta facendo mera strumentalizzazione. Lui deve fare i nomi ed è chiaro che in questo momento stiamo vivendo una condizione di abuso d’ufficio perché le rotazioni non si fanno con i comunicati stampa ma attraverso le procedure e gli atti amministrativi. Una volta individuato il dipendente corrotto, quello va non soltanto condannato ma licenziato”.

Una polemica durissima, quella sollevata dall’Mpa, che sa quasi di contrappasso dantesco. Nella precedente legislatura, fu proprio Lombardo a essere ripetutamente accusato dai suoi oppositori dei comportamenti che oggi il suo partito rinfaccia al suo successore. Il trasformismo all’Ars nella precedente legislatura toccò livelli monstre con oltre trenta deputati su novanta che cambiarono gruppo. Ma gli albori di questa sedicesima legislatura promettono ancora peggio, con una decina di salti della quaglia in meno di due mesi. Uno spettacolo certo non edificante che adesso rischia di finire in tribunale.

(Ha collaborato Gaspare Ingargiola)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

40 Commenti Condividi

Commenti

    DA QUALE PULPITO VIENE LA PREDICA !!!!!!!!!!!!!!!!!!
    COME RECITA UN PROVERBIO : U PISCIARU NZOCCU AVI VANNIA !!!!!!!!!!!

    Cu è fissa si sta a casa!!!

    Non so se sono state fatte promesse o meno, di certo stare dalla parte del vincitore attira molta gente, altri potrebbero anche aver cambiato casacca capendo che solo con Crocetta di può vincere in Sicilia e forse solo qualcuno, riesce a comprendere quanto bene sta facendo e farà per la nostra Sicilia!

    ma scusate Lombardo come ha fatto quando era presidente della regione??? sia Palazzo D’Orleans sia il palazzo dell’ESA (sede della regione a Catania) erano a tutti gli effetti sedi del partito di Lombardo li si facevano riunioni di partito e si ricevevano le persone come una normale segreteria politica…. seconda cosa durante la presidenza Lombardo non sono passati tantissimi deputati da altri partiti all’mpa?? esempi sono Fiorenza, Scamacca della Bruca, Musotto,Cappadona ma ce ne sono molti altri…. quindi… DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA????’

    Avete insegnato agli altri questo modo di far politica; dopo le elezioni, meglio fare ciò che desidera il Presidente..almeno così facendo, la speranza di qualche mollica resta.

    SIG LOMBARDO QUELLA DI PRELEVARE POLITICI DAGLI ALTRI PARTITI E UNA COSA MOLTO CARA AL SUO ALLEATO BERLUSCA E COME SI EVIDENZIA NELL’ARTICOLO LEI A GIA DIMENTICATO IL SUO OPERATO ? E POI SE QUESTI POLITICI LA LASCIANO NON E PERCHE LEI LI HA TRADITI ALLEANDOSI CON IL BERLUSCA E BOSSI ?

    MPA. SMETTETELA SIETE UNA VERGOGNA.AVETE AFFOSSATO LA SICILIA.

    Ma di che cosa si lamentano questi signori!
    Di quello che ci anno abituati a vedere e fare ?
    Pur di rimanere al trono si sono appoggiati al Pd per fare maggioranze trasversali .
    Oggi Ritornano alla casa del padrone ( non capendo il perchè ) e convivono anche con la Lega.
    Pur di rimanere in ombra e di non voler cambiare mestiere ( SAREBBE STATO MOLTO OPPORTUNO) come detto da qualcuno e facendo pagare le conseguenze ai siciliani .
    FORZA PRESIDENTE SOLO LEI PUO’ AIUTARE QUESTO NOSTRO POPOLO !!!
    VADA AVANTI TANTE PERSONE ONESTE LE SAREMO SEMPRE VICINI.

    ma considerato che parecchi di questi deputati erano stati abituati da lombardo, a sostare sotto i balconi di palazzo D’Orleans in attesa che sciorinasse le tovaglie, così da raccogliere qualche briciola che ne sodisfacesse la fame, di che cosa si lamentano i vertici dell’MPA? hanno distrutto una regione, hanno girovagato con tutti e con tutto, e ora parlano di mercato delle vacche grasse? ma siano seri, e non lo dico per plageria nei confronti di Crocetta, anzi, ma siamo in presenza del classico bue che dice cornuto all’asino.

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAH troppo comico…. Il bue che dice cornuto allo scecco……. MA COSA HA FATTO IL SIG. LOMBARDO FINO A UN SECONDO PRIMA DI LIBERARCI DELLA SUA PRESENZA? MA FINITELA …..E COMUNQUE L’ARTICOLO E’ MAL TITOLATO…NON SOLO MPA, MA UDC, PDL, AND COMPANY TUTTI “POSTEGGI” IN CUI SI STANNO RICICLANDO GLI ACCOLITI LOMBARDIANI SOLO FINTAMENTE IN FREDDO……

    NON CI POSSO CREDERE!!!!!!
    Non vogli proprio difendere Crocetta, non me ne frega niente, ma che queste accuse provengano dal partito di Lombardo, è ASSURDO, anzi paradossale….

    I Lombardiani, pur di continuare a mangiare, si sono alleati con la sinistra (che per qualcuno è il diavolo), infine hanno toccato il fondo, appoggiando la lega, adesso fanno i chiancianna……

    Cari segretari dell’ MPA affermare ciò che è scritto nell’articolo che ho appena letto è uguale a sputarsi in faccia, e prego la redazione di scrivere le mie parole. Per anni il vostro leader Lombardo è andato avanti comprando singoli deputati, dopo aver ribaltato il risultato delle urne, e adesso voi parlate….che schifo..abbiate il coraggio e la dignità di stare in silenzio almeno…MPA=LOMBARDO=CAMBIO DA DESTRA A SINISTRA E ORA DI NUOVO A DESTRA=VOLETE SOLO LE POLTRONE.

    Se non ricordo male il mpa è nato e si è stutturato con espenenti che arrivano da altri partiti…

    Ma lo scualo perchè si ricandida?

    Il partito di Lombardo-Lega Nord- PDL si sta creando l’alibi per la sonora sconfitta che il popolo siciliano regalerà a questi signoriiiiiiiiii

    Amici di rete, il problema non è, secondo me, se Lombardo facesse anche lui queste cose: il problema, gravissimo, è che ORA queste cose le faccia, e le sta facendo sicuramente, anche Crocetta.

    Ma come, questa è la promessa rivoluzione ?

    Gli allievi hanno superato il Maestro ! Poverino che pena !

    nessuna novità, i primi 2 anni di governo è sempre il nuovo presidente che raccoglie parecchi deputati di altri partiti, il potere attrae e la maggioranza si allarga.. arriva un certo punto che poi non si possono più distribuire posti e accontentare a tutti e cominciano i problemi per chi governa, cominciano i malumori, gli addii e gli abbandoni, è andata sempre così

    …e adesso mitico Presidente metti mano alla Bassanini e togli il potere a questi direttori e dirigenti che sono diventati i peggiori burocrati che si possa avere. Viva il presidente

    @Enzuccio
    la rivoluzione è anche far sparire dalla scena politica certi
    sanguisuga senza pudore. La morale, quando si ha a che fare con
    politici senza scrupoli,può essere un optional.

    Io penso che la Magistratura sarebbe dovuta già intervenire per tanti motivi. Mai si è vista una così palese violazione della legge e Crocetta dal punto di vista etico e morale sembra finora peggio di lombardo e cuffaro. Per altre considerazioni non ci sono prove.

    Ahahaahah il bue che dice cornuto all’asino!!!!

    Che bella la mia terra succede di tutto.

    Il bue dice cornuto all’asino, ma se non ricordo male, nella precedete legislatura Lombardo era un maestro in questo genere di cose, mi ricordo che per mantenere il suo potere, non disgneva il passaggio al suo gruppo dei deputati dell’opposizioni, o peggio ancora, era maestro nel defenestrare dirigenti regionali per far posto ai suoi che in molti casi erano il peggio del peggio. Ora che lo stesso metodo, che lui applico contro i pidellini e contro i cuffariani, lo sta subendo da parte di crocetta, si indigna!!!!Mah!!!!!

    é un vero scandalo. Io ho votato Pd, Ho sempre votato PD ed ora vedo tutti cuffariani dirigenti, gente che non avrei MAI pensato di votare che siede come deputato nella maggioranza. Sono inorridito, Elezioni SUBITO!!!

    a casaaaaaaaa sig. Lombardo e contorno vario!

    Briguglio ha proposto di ritornare a votare ( lui e i suoi compari di FLI sono rimasti a casa ), Piscitello sta restando solo ( i suoi compari hanno trovato un’altra mangiatoia ) Miccichè da casa ( lui non è stato eletto ) assiste alla scomparsa del gruppo di grande sud. Gli artefici del vergognoso comportamento che cambio la volontà espressa dagli elettori Siciliani, sono stati ripagati. Speriamo che alle prossime elezioni i Siciliani continuino a ricordarsi di quegli artefici che ispirarono i vari governi LOMBARDO.

    Non vedo le colpe di Crocetta adesso e Lombardo ieri nell’accogliere deputati da altri partiti. Se il tutto è frutto di una libera scelta senza alcuna reato all’orizzonte non ci vedo nulla di strano. Da sempre il potere attira la gente priva di scrupoli, gente come Mineo, Cimino, Tamajo e compagnia bella non ne capisce un tubo di politica, destra o sinistra, tutte cavolate, cercano solo poltrone comode da riscaldare. Sono loro il problema, l’anomalia da combattere, non Crocetta o Lombardo. Che dovevano fare? Rifiutare i loro voti? Ma daiii, cerchiamo di essere realisti. Cimino chiama Crocetta e gli dice: Presidente, credo nel suo progetto e sono disposto a sposarlo. E Crocetta secondo voi doveva rispondere: mi spiace, lei non è di sinistra quindi non può far parte del Megafono.
    Signori miei………smettiamola……

    Questi tre signori ci son rimasti male che Crocetta non si è interessato di loro !
    Forse sono Gelosi ?

    certo che è divertente assistere ai commenti di tanta gente che cambia totalmente il proprio punto di vista a seconda di chi governa, ieri lombardo faceva solo clientelismo ed era brutto e sporco, oggi crocetta è nuovo, puro e non può non accettare i voti dei deputati che sposano la magnificenza del suo progetto, il tutto in assoluta trasparenza e legalità. Ma sforzarsi di giudicare senza indossare i paraocchi no??!

    E il mercato delle galline (di Lombardo) a quando ?

    Certo che è divertente assistere ai commenti di tanta gente che cambia totalmente il proprio punto di vista a seconda di chi governa, ieri Lombardo faceva solo clientelismo ed era brutto e sporco, oggi Crocetta è puro, nuovo e non può non accettare i voti dei deputati che aderiscono alla magnificenza del suo progetto, il tutto nell’assoluta trasparenza e legalità. Ma sforzarsi di giudicare senza indossare i paraocchi no??!

    Hai ragione, ma il pd è sempre stato pieno di ex dc, quindi non c’è molta fifferenza, e poi non dimentichiamoci l’alleanza con Lombardo per mantenere le poltrone, detto questo, non voterei mai e poi mai per il centrodestra.

    CHI LA FA L’ASPETTI!

    Ma parli di “Morale” con riferimento a deputati dell’MPA
    beh.. dovresti riuscire a spiegargli prima che cos’è …

    Scandaloso? Troppoo divertente questa commedia con le parti invertite. Le buonanime di Pirandello e Sciascia avrebbe di che cimentarsi con questi soggetti.

    Certo…..fatti dall’MPA sti commenti inducono a profonde riflessioni ahahahahahahahahaha

    bravo figuccia finalmente possiamo parlare di una nuova autonomia della sicilia con facce nuove, prima o poi gli pseudi autonomisti che guardavamo solo al proprio tornaconto andranno via e l’autonomia che veda la sicilia libera dallo strapotere del nord sarà in capo finalmente a politici seri e giovani..che scappino le vacche torneranno i puledri e con il nuovo rinascerà la ns. isola..

    non voterò mai più PD! siete solo le brutte copie di chi avete criticato tanto, ma in fondo cosa ci si può aspettare! son SCHIFATO

    Sono d’accordo con te ma a casa Lumia, Lupo e Cracolici che hanno aiutato
    Lombardo a fare questo scempio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *