Elezioni Sicilia, De Luca non lascia ma raddoppia - Live Sicilia

De Luca non lascia, anzi raddoppia: “Ricomincio da 500mila voti”

"Chi mi ha scelto crede nel mio modello amministrativo"
LE REGIONALI
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – “505.541 preferenze rappresentano per me oggi uno stimolo in più a proseguire il percorso del nostro progetto politico. Voglio ringraziare tutti i siciliani che hanno scelto di manifestare la loro fiducia nei nostri confronti attraverso il voto. Un voto che difendo da chi tenta di sminuirlo riducendolo a mero voto di protesta. Oltre 500 mila siciliani hanno scelto me perché credono nel modello amministrativo che portiamo avanti e che ha ottenuto risultati importanti nei comuni in cui abbiamo amministrato”. Lo afferma il leader di Sicilia Vera, Cateno De Luca che era candidato alla presidenza della Regione ed è arrivato secondo.

“Ne è la dimostrazione il risultato straordinario di Messina. L’ennesima attestazione di stima, fiducia e affetto. Aver ottenuto l’1% a livello nazionale ed essere riusciti ad eleggere al senato Dafne Musolino e alla camera Francesco Gallo premia il progetto Sud chiama Nord. Siamo l’unica forza politica che pur presente soltanto in tre regioni al senato e tre regioni alla camera e non avendo superato lo sbarramento al proporzionale è riuscita in un’impresa che non ha precedenti”, prosegue. “Oggi ripartiamo da questi risultati che ci collocano come primo partito in Sicilia. Un dato che nessuno può più ignorare – conclude – Sabato è il momento di festeggiare. L’appuntamento è a Fiumedinisi per la presentazione dei candidati eletti. Sono sei i deputati che rappresenteranno Sicilia Vera all’Ars: Pippo Lombardo che ha ottenuto 4.281 voti; Matteo Sciotto 6.692 preferenze; Ludovico Balsamo 4.648; Davide Vasta 2.943; Ismaele La Vardera 6.712; Salvatore Geraci 4.1842”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Bravo…così si fa! Non ti ho votato ma volevo farlo, poi l’analogia con “l’insetto malefico” mi ha spaventato e sono andato sul sicuro! Facci vedere di cosa sei capace ora all’opposizione regionale e tra 5 anni ne riparliamo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *