Demi Lovato choc: "Sniffavo |cocaina ogni trenta minuti" - Live Sicilia

Demi Lovato choc: “Sniffavo |cocaina ogni trenta minuti”

L'ex bambina prodigio di film e programmi targati Disney ripercorre in tv il suo passato tra droga e alcool. "Avevo tutto l'aiuto che mi serviva ma non lo volevo", ricorda il giudice della versione americana di "X Factor". Quei giorni, per fortuna, sono lontani.

LA RIVELAZIONE
di
1 Commenti Condividi

Demi Lovato, ex star di programmi e film Disney, oggi cantante e giudice di “X Factor“, si è confessata a cuore aperto davanti alle telecamere di “Access Hollywood“. Durante la trasmissione tv statunitense, ha ripercorso il suo passato da cocainomane: “Non potevo stare più di 30-60 minuti senza sniffare, quindi mi portavo la droga anche in aereo…Aspettavo che tutti in first class dormissero, andavo in bagno e mi facevo”. Ma la polvere bianca non era l’unico vizio della star di “Glee”, che ha rievocato anche i suoi problemi con l’alcool: “Stavo andando all’aeroporto e avevo una bottiglia di Sprite riempita con la vodka; erano solo le 9 di mattina e avevo già vomitato in auto. Tutto questo poco prima di prendere un aereo per tornare nel rehab di Los Angeles“.

“Per un periodo – ha raccontato – sono stata affiancata da una persona che mi controllava, c’era sempre qualcuno che mi teneva d’occhio 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Vivevano con me ma riuscivo a nasconderlo anche a loro”. La 21enne le ha provate tutte per liberarsi dalle dipendenze. Non le è mancato neppure il sostegno di amici e parenti: “Avevo tutto l’aiuto che mi serviva ma non lo volevo. Fino a quando è arrivato il momento in cui ho capito che non è divertente drogarsi da soli”. Oggi quei giorni bui sembrano, per fortuna, lontani. La Lovato ha dato una grande prova di coraggio, rivelando e ammettendo in tv le proprie fragilità. Già in passato, la cantante non aveva esitato a parlare in pubblico dei disturbi di bulimia e autolesionismo che l’avevano portata ad affidarsi ad un centro specializzato a Los Angeles.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    La cosa grave è che non ha dichiarato che “non è divertente drogarsi”, ma che “non è divertente drogarsi DA SOLI”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *