Di Napoli soddisfatto del pareggio: | “Ma la missione non è compiuta” - Live Sicilia

Di Napoli soddisfatto del pareggio: | “Ma la missione non è compiuta”

Il tecnico dell’Akragas ha commentato a caldo lo 0-0 di Melfi nell’andata dei playout.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

MELFI (POTENZA) – Un pareggio al termine di una prestazione sofferta, dove il Melfi ha giocato meglio e ha avuto le occasioni migliori per sbloccare il match. L’Akragas torna in patria con un bottino d’oro dalla terra lucana, però con la convinzione che manca ancora tanto per poter festeggiare il traguardo inseguito tra mille problemi di una stagione non certo facile per chi è rimasto in casacca biancazzurra.

La testa dell’allenatore della squadra agrigentina è al prossimo impegno, domenica all’Esseneto, quando un pareggio basterebbe per la salvezza. “Non possiamo dire missione compiuta – spiega Di Napoli alla fine della gara – questa è solo la prima partita. Siamo soddisfatti per il pareggio ma non per la prestazione perché ai miei ragazzi chiedo di più, essendo giovani però l’emozione l’ha fatta da padrona in loro”. Qualcosa non è piaciuta all’allenatore biancazzurro che recrimina per l’atteggiamento poco cinico dei suoi uomini, rei di poca cattiveria davanti al portiere del Melfi. “È mancata la continuità per come avevamo preparato la partita – commenta Di Napoli – quelle palle che avevamo avuto per delle giocate hanno messo in difficoltà l’avversario; dovevamo essere più concreti e decisi nella fase offensiva, ma alla fine il pareggio è un buon risultato contro un avversario molto forte”.

La testa è già alla prossima gara, a quella decisiva che potrebbe valere la salvezza: “Prepareremo la partita di ritorno con l’entusiasmo di sempre, noi dobbiamo lavorare a mille, lunedì sarà un giorno di riposo, poi martedì ritorneremo ad essere la squadra folle e spensierata di sempre, quella squadra che ha raggiunto questo risultato e che doveva conquistare la salvezza diretta”. Oggi, giornata di riposo per la squadra di Di Napoli che domani riprenderà ad allenarsi all’ombra dei templi. Si prevedono grandi numeri, in termini di tifosi, per l’Esseneto, nell’ultima gara dell’anno, anche a loro è rivolto un pensiero da parte dell’allenatore biancazzurro, che ha voluto ringraziare il pubblico arrivato a Melfi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.