"Dimostrazioni di sudditanza| all'assemblea dei Drs" - Live Sicilia

“Dimostrazioni di sudditanza| all’assemblea dei Drs”

Il deputato Marco Falcone

Il presidente di FI all’Ars: "A Catania si sono visti schierati, in prima fila, Commissari e Direttori generali della Sanità catanese, dobbiamo ricrederci e constatare che il nuovo rimane astratto ed è soltanto uno slogan gridato nei proclami di Crocetta”.

MARCO FALCONE
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – “Ci eravamo illusi che fossero state, definitivamente, archiviate certe dimostrazioni di sudditanza e di cortigianeria. Invece, dopo quello che è accaduto, stamattina, all’assemblea del Drs, partito alleato di Crocetta, dove si sono visti schierati, in prima fila, Commissari e Direttori generali della Sanità catanese, dobbiamo ricrederci e constatare che il nuovo rimane astratto ed è soltanto uno slogan gridato nei proclami del Governatore”.

Lo ha denunciato il Presidente di FI all’Ars, On. Marco Falcone, che ha aggiunto: “L’inequivocabile protervia di chi, oggi, governa la Sicilia costringe persone perbene ad atti quasi di umiliazione che determinano sull’intero sistema sanitario una caduta di credibilità e autorevolezza”.

“Non ci si deve, poi, stupire – ha concluso Falcone – della situazione di collasso che attanaglia la Sicilia in tutti gli ambiti se chi, seppur sull’apparente altare dei buoni propositi, poi fa prevalere ancora vecchie prassi che, invece, dovrebbero essere definitivamente cancellate”.

LE REAZIONI

“Anche la presenza di un deputato corretto come Marco Falcone sarebbe stata gradita in una manifestazione dei DRS in cui si parla di legalità e lotta agli sprechi, di cui il governo Crocetta è propulsore. Non ci dispiace che manager ed addetti del servizio sanitario possano partecipare a momenti come questo apprendendo nuove linee guida. Ed anche Falcone ne avrebbe tratto elementi positivi per accrescere i propri valori di legalità e di impegno politico. Del resto ai nuovi manager, ed a quelli che verranno scelti, sarà chiesto in primis di porre fine alla malasanita, alla manciugghia ed alla corruzione una volta per tutte. Non è certamente passato un secolo da quando il centrodestra ha governato la sicilia e dalle infiltrazioni politiche nei gangli della sanità che hanno portato persino a pesanti condanne”. Lo afferma Giuseppe Picciolo, capogruppo dei Democratici riformisti per la Siciia all’Ars, replicando a Marco Falcone.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Caro On. Falcone, Crocetta è sicuramente un presidente molto deludente sotto tutti i punti di vista. Forza Italia dovrebbe avere un gruppo in Ars, invece di tre sparuti gruppetti…

    Non capisco la meraviglia e la sorpresa: non è stato sempre così in tutte le regioni e con tutti i governatori? Falcone si lamenta forse perché non ha avuto neppure una briciola della torta

    bravo Falcone! ormai la paccottiglia sociale dilaga e nessuno ha piú un briciolo di dignità. …. pochi riescono ancora a non essere proni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *