E Baglioni regala al Papa | il cappellino di O'Scià - Live Sicilia

E Baglioni regala al Papa | il cappellino di O’Scià

Dopo avere assistito alla messa, il cantautore ha incontrato privatamente il pontefice.

La curiosità
di
2 Commenti Condividi

ROMA – Un cappellino di O’Scià: è il regalo che Claudio Baglioni ha donato a Papa Francesco stamattina a Lampedusa. Dopo avere assistito alla messa, il cantautore – apprende l’ANSA – ha incontrato privatamente il pontefice in occasione della storica visita sull’isola. O’Scià è l’affettuoso saluto lampedusano. Significa ‘mio fiato’, ‘mio respiro’. E’ il titolo della manifestazione che Baglioni organizza da dieci anni sull’isola ed è un’espressione adottata ed usata oggi da Papa Francesco durante la messa. Proprio domani uscirà su iTunes l’atteso brano scritto da Baglioni in omaggio a questa amata isola, scelta come casa di adozione da molti anni.

La canzone, quinto inedito del progetto ‘Con Voi’ si intitola ‘Isole del Sud’ ed è un canto dolente, ispirato dall’incontro con Lampedusa e le Pelagie “certamente Isole del Sud – spiega il cantautore – ma anche simbolo di una umanità sola e troppo spesso abbandonata a se stessa, che non si arrende e non si rassegna all’idea che il sogno di una vita non possa trasformarsi in una vita da sogno. Una condizione – conclude Baglioni – nella quale la nostalgia pesa sempre più della speranza ed il richiamo di ciò che si lascia è sempre più forte di quello di ciò che si cerca”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Preferisco la sincera non salottiera umanita’ del conterraneo Battiato.

    un inutile marketta. poteva risparmiarsela.
    povero Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *