Marcelletti, ipotesi suicidio - Live Sicilia

Marcelletti, ipotesi suicidio

Indagano i pm
di
4 Commenti Condividi

E’ morto il professor Carlo Marcelletti: è stato colpito da un attacco cardiaco ed è morto verso le 13 nell’ospedale romano di San Carlo di Nancy. Il cardiochirurgo martedì sera è stato colpito da malore ed è stato ricoverato al nosocomio. La famiglia ha preferito non diffondere subito la notizia. Marcelletti era stato coinvolto nello scandalo delle tangenti sulle forniture all’ospedale Civico di Palermo dove dirigeva il reparto di cardiochirurgia infantile. Proprio un anno fa era stato ristretto agli arresti domiciliari.

Le indagini dei pm
Intanto slittano i funerali del professore Carlo Marcelletti, come scrive l’edizione online di Repubblica. La salma  è infatti sotto tutela giudiziaria: nelle prossime ore il pm della Procura di Roma Elisabetta Ceniccola deciderà se disporre l’autopsia.  La decisione – spiega il quotidiano – è subordinata ad una serie di accertamenti che la Procura sta compiendo in queste ore, tra cui l’acquisizione di informazioni presso l’ospedale di Roma San Carlo di Nancy, dove si è verificato il decesso, anche per ricostruire le ultime ore di vita di Marcelletti.  Il magistrato inoltre dovrà accertare se il cardiochirurgo fosse affetto da eventuali patologie e se fosse sottoposto ad una particolare terapia farmacologica. E, ancora, se si sia trattato di un suicidio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Per il professionista dispiace..
    per l’uomo no….se ogni persona che fa profitto sulla salute altrui o sul bene comune, succedesse ciò che è successo al marcelletti questa mattina….potremmo pensare che il signore ci dà giustizia…!!
    Perchè se non viene dall’alto, l’uomo..per lo meno l’italiano, non la sa fare giustizia!!

    Ho un grande dispiacere per questa tragedia, troppo giovane!

    Ha operato mia figlia e tanti altri bambini.
    DEVO DIRE CHE SI E’ SEMPRE COMPORTATO ONESTAMENTE e sicuramente e’ stato accusato di cose non dipese a lui o a cui e’ stato costretto a cedere o firmare , ve lo assicuro!
    Se avesse fatto tutto di sua convinzione, non si sarebbe ammalato di crepacuore, pensate a chi e’ peggio di lui e sta benissimo perche’ non ha una morale e vive 100 anni dai mafiosi ,ai veri evasori ai politici fino al ns Imperator!
    Quando le accuse sono vere si reggono benissimo , quando son false fanno soffrire!

    Non penso al suicidio ma bensì a un omicidio cioè che qualcuno l’ abbia ucciso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.