Elezione del sindaco di Raffadali | il Tar: "Riconteggiare i voti" - Live Sicilia

Elezione del sindaco di Raffadali | il Tar: “Riconteggiare i voti”

Silvio Cuffaro

A vincere con appena 5 voti di scarto lo scorso maggio per cinque voti è stato Silvio Marcello Maria Cuffaro, fratello dell'ex presidente della Regione. Pietro Giglione, assistito dagli avvocati Francesco Stallone e Lucia Di Salvo ha proposto ricorso.

L'ordinanza
di
0 Commenti Condividi

PALERMO- I giudici della Seconda sezione del Tar di Palermo hanno disposto la verifica dei voti dell’elezione a sindaco di Raffadali. A vincere lo scorso maggio per cinque voti è stato Silvio Marcello Maria Cuffaro, fratello dell’ex presidente della Regione. Pietro Giglione, assistito dagli avvocati Francesco Stallone e Lucia Di Salvo ha proposto ricorso ai giudici amministrativo per chiedere l’annullamento del verbale delle operazioni dell’Ufficio Centrale costituitosi in occasione delle elezioni amministrative del Comune di Raffadali, nel quale sono stati attribuiti al candidato Cuffaro 3768 voti e a Giglione 3763 voti e la successiva proclamazione a sindaco. “Si rende necessario – scrivono i giudici del Tar – procedere, a una verificazione in contraddittorio delle parti, se sono stati commessi errori nel conteggio delle schede”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.