Evasione milionaria |Denunciato commerciante - Live Sicilia

Evasione milionaria |Denunciato commerciante

Nel mirino della guardia di finanza un’azienda di vendita di automezzi industriali di Vizzini. Il titolare acquistava i veicoli in Italia e poi li commercializzava in Africa e Medio Oriente senza applicazione dell’Iva.

0 Commenti Condividi

Vizzini – Le verifiche fiscali delle fiamme gialle in un’azienda di commercializzazione di veicoli industriali di Vizzini ha portato alla luce un’evasione che supera i 4 milioni di euro tra ricavi non dichiarati, Iva non versata e imponibile Irap non calcolato. Dalle indagini condotte dalla guardia di Finanza di Caltagirone in collaborazione con la sezione di Polizia tributaria di Catania è emerso che il titolare della società acquistava automezzi usati in Italia, poi li faceva radiare dal Pra, e li rivendeva all’estero in particolare in Africa e Medio Oriente avvalendosi, illegalmente, del beneficio del regime di non imponibilità dell’Iva prevista dalla normativa.

Tale esenzione però non poteva essere riconosciuta al titolare in quanto, una volta controllati tutto il materiale contabile, il commerciante non era in possesso della documentazione doganale vistata dal cessionario estero, prova delll’avvenuto ricevimento. Documentazione che non è stata esibita in fase di verifica e non è stata trovata nemmeno dagli ispettori della Finanza. L’evasione fiscale accertata riguarda il triennio 2007 -2009. Il commerciante, oltre a dover pagare pesanti sanzioni amministrative, è stato denunciato dalle fiamme gialle alla procura di Caltagirone per il reato di omessa dichiarazione annuale.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *