"Evasione fiscale per 230mila euro" | Sequestro all'ex direttore Cassa edile - Live Sicilia

“Evasione fiscale per 230mila euro” | Sequestro all’ex direttore Cassa edile

Il provvedimento è stato eseguito dagli uomini della guardia di finanza.

Agrigento
di
2 Commenti Condividi

AGRIGENTO – La Guardia di finanza ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal tribunale di Agrigento, relativo a cinque immobili di proprietà dell’ex direttore della Cassa edile della città, Salvatore Grado. La misura cautelare – finalizzata alla conservazione patrimoniale in vista della possibile confisca per equivalente dei beni – scaturisce da un’indagine di polizia giudiziaria e successivo controllo fiscale per l’anno d’imposta 2008, dalla quale era emerso che il dirigente non aveva dichiarato la parte di emolumenti percepiti dalla Cassa e non spettanti, rendendosi quindi responsabile di un’evasione fiscale per circa 232 mila euro, per cui era stato denunciato alla Procura per il reato di dichiarazione infedele.

I pm Giacomo Forte e Luca Sciarretta, coordinati dal Procuratore aggiunto Ignazio Fonzo, hanno appurato che l’ex direttore della Cassa edile avrebbe riscosso nel 2008 emolumenti per oltre 800 mila euro, dei quali circa 550 mila in maniera illegittima. Contestualmente al sequestro degli immobili i finanzieri hanno proceduto a notificare l’avviso della conclusione delle indagini preliminari.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Come possibile cio? che stipendio prendeva questo direttore? Vi è la complicità di altri dipendenti del consiglio di amministrazione , del presidente di nomina ANCE o del vicepresidenta di nomina sindacale? …… chi tutela i lavoratori ?

    I direttori delle casse edili sono di emanazione di CGIL CISL UIL di categoria, sono i luoghi di riposo di ex sindacalisti con stipendi da nababbi e con contratti da dirigenti di industria!!!!!!
    Alla faccia dei lavoratori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *