Fase 3, il prefetto ringrazia| i volontari del Banco Alimentare - Live Sicilia

Fase 3, il prefetto ringrazia| i volontari del Banco Alimentare

La visita stamani ai magazzini di Belpasso.
ISTITUZIONI
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – “L’emergenza sanitaria che abbiamo dovuto fronteggiare in questi mesi, e che ancora ci impegna ci ha coinvolto tutti, Istituzioni e organismi associativi, per sostenere le difficoltà, anche economiche, che famiglie e singoli individui hanno subito a causa del Covid-19”. Lo ha detto il prefetto di Catania, Claudio Sammartino, durante un incontro nel magazzino del Banco Alimentare della Sicilia Onlus a Belpasso.

I numeri dell’emergenza

In Sicilia il Banco alimentare assiste ogni anno piu’ di 220mila persone tramite oltre 700 strutture caritative, ma durante questa emergenza le richieste sono aumentate di oltre il 40%. “La mia visita – ha spiegato il prefetto – e’ un gesto di apprezzamento per il servizio che il Banco Alimentare, assieme ad associazioni, enti caritativi e volontari ha svolto quotidianamente e di cui ho avuto riscontro da diversi fonti. Quello che continuate a fare, con dedizione e generosità, tende a rispondere ad un bisogno fondamentale delle persone e delle famiglie che e’ l’alimentazione e la sufficienza alimentare. Chi lavora per venire incontro a bisogni ed esigenze elementari e fondamentali di ogni uomo – ha aggiunto – contribuisce a rendere ogni essere umano un po’ piu’ libero dal bisogno ed anche a prevenire strumentalizzazioni delle necessita’ primarie delle persone e delle famiglie da parte della criminalita’. In tal modo anche voi, insieme ad altri organismi ed associazioni di volontariato – ha sottolineato il prefetto di Catania – contribuite a dare un importante contributo per la edificazione di una societa’ piu’ giusta. Questo rende il vostro servizio gratuito ancor piu’ apprezzabile”. (ANSA).

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *