Festino tra i rifiuti, la Lega attacca Orlando: "Vergogna" - Live Sicilia

Festino tra i rifiuti, la Lega attacca Orlando: “Vergogna”

Ad intervenire sono il capogruppo in Consiglio comunale Gelarda e la consigliera di circoscrizione Pitaressi
PALERMO
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – “A prescindere dalle restrizioni Covid, che anche quest’anno impediscono di organizzare le consuete manifestazioni storiche e la processione religiosa della Santuzza, quello che resterà in mente ai palermitani – devoti e non – e ai turisti in questi giorni a Palermo è la spazzatura”. A dichiararlo in una nota sono Igor Gelarda, capogruppo consiliare della Lega a Palermo, e Maria Pitarresi, consigliera di prima circoscrizione.

“Ieri sera faceva bella mostra di sé una specie di secondo carro di Santa Rosalia, a poche centinaia di metri dai Quattro Canti, un cumulo enorme di rifiuti alto due metri all’angolo tra via Napoli e via Maqueda. Ma è così ovunque, nel centro e nelle periferie: la città è invasa da rifiuti, con contenitori stracolmi divenuti una ‘attrazione’ per ratti e scarafaggi. E tra l’altro gira sui social un video di una vera e propria invasione di ratti nel quartiere di Santa Rosalia.
Oltre che per le mille bare a deposito, Orlando verrà ricordato anche per questo ultimo oltraggio ai palermitani e alla Santuzza: un Festino tra i rifiuti. Per fortuna, dei palermitani e di Santa Rosalia, questo è l’ultimo anno che siamo costretti a subire” concludono Gelarda e Pitarresi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Invece di prendere in giro i palermitani con queste dichiarazioni xke non fate quello che da mesi sostenete,sfuduciare Orlando,e non fate x la poltrona?

    Se lo avessero voluto sfiduciare SERIAMENTE lo avrebbero potuto fare tranquillamente! E’ poco serio dire una cosa con la destra e fare l’esatto contrario con la sinistra! Per cortesia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *