Fortitudo, arriva il giorno cruciale | Ad Agrigento la bella con Treviso - Live Sicilia

Fortitudo, arriva il giorno cruciale | Ad Agrigento la bella con Treviso

Arriva l'appuntamento con la decisiva gara3 nella sfida playoff tra la Moncada e la De Longhi: chi vince affronta Verona. E coach Franco Ciani ammette di vivere con ansia un pre-partita sognato dalla piazza agrigentina.

basket - serie a2
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Sta per arrivare il giorno della partita decisiva tra la Fortitudo Agrigento e la De Longhi Treviso, dove chi perde si ferma e chi vince passa il turno per giocare con la prima in classifica, Tezenis Verona. Un appuntamento unico per Agrigento, che andrà in scena alle ore 20.30 sul parquet del Palamoncada. L’attenzione è tutta puntata su di loro, i giocatori della Fortitudo Moncada Agrigento. Parla il playmaker, Alessandro Piazza: “Quella di sabato è stata una partita molto dura ma oggi abbiamo la rabbia agonistica giusta per vincere gara 3. Per battere Treviso serve giocare con molta intensità, spero che il pubblico sia numeroso e ci venga dietro perché il suo supporto può davvero essere determinante. Cercheremo di dare il massimo e rendere speciale un appuntamento che è già unico per lo sport agrigentino. Siamo pronti”.

“Sarà una partita emozionante e ad alto tasso agonistico – dichiara il coach Franco Ciani –  . Treviso è una squadra di rara solidità. A fare la differenza sarà la capacità di essere aggressivi e di rompere il sistema di gioco degli avversari, riuscendo a portare la partita in attacco. Siamo pronti e contiamo molto anche sul nostro pubblico, perché il contributo dei tifosi può condizionare il ritmo generale della gara. Grazie a loro possiamo trovare le giuste energie nervose e l’entusiasmo per conquistare questa vittoria. Per i nostri avversari, rispetto alla gara 1, è chiaro che l’aspetto ambientale sabato ha fatto la differenza, perché il Palaverde di Treviso gremito di gente ha creato un’atmosfera particolarmente calda e di grande adrenalina per loro. Domani quindi chiederemo lo stesso ai tifosi del Palamoncada.”

Secondo Ciani da parte di entrambe le squadre ci saranno piccole correzioni ma considerando il poco tempo a disposizione nessun cambiamento sostanziale. In gara 2 Agrigento e Treviso hanno cambiato poco: “Su alcune cose noi siamo riusciti a fare meglio, in particolare la prestazione di Williams in certi momenti è stata decisiva, quando loro erano in affanno lui ha sempre trovato canestro ma è vero che abbiamo sporcato qualcosa pure noi e abbiamo subito la loro intensità agonistica. In gara 3 useremo tutta l’energia di cui siamo capaci per conquistare questa importante vittoria”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *