Santapaola capace di intendere |Diverse le valutazioni dei periti - Live Sicilia

Santapaola capace di intendere |Diverse le valutazioni dei periti

Sono diverse le valutazioni dei periti sullo stato di salute di Antonino Santapaola, fratello del capomafia Benedetto, che sta scontando l'ergastolo, per un duplice omicidio commesso a Catania, nel carcere milanese di Opera in regime di 41 bis. Il processo è stato rinviato a dicembre.

Mafia
di
2 Commenti Condividi

CATANIA – Per la Corte d’appello e la prima sezione penale del Tribunale è incapace di intendere e volere, ma per un’altra sezione, la quarta, dello stesso Palazzo di giustizia, è in grado di intendere e volere. Sono le valutazioni di diversi periti sullo stato di salute di Antonino Santapaola, fratello del capomafia Benedetto, che sta scontando l’ergastolo, per un duplice omicidio commesso a Catania, nel carcere milanese di Opera in regime di 41 bis.

Le diverse valutazioni dei medici riguardano la “capacità di Antonino Santapaola di partecipare coscientemente in giudizio”. Per la prima sezione penale del Tribunale di Catania, sulla scorte delle perizie del medico legale Carlo Rossitto e dello psichiatra Salvatore Ferrera, l’imputato non è in grado perché affetto da “demenza”. E i giudici, nonostante il parere negativo del pm Agata Santonocito, hanno sospeso il processo, aggiornandolo al 17 dicembre prossimo, e condizionandolo a una nuova perizia.

Stessa valutazione, in esito ai referti dei professori Francesco Bruno e Bruno Calabrese, su parere conforme del sostituto Pg Francesco Chillemi, ha espresso la seconda Corte d’appello che ha sospeso il processo. Antonino Santapaola, sulla scorta della perizia di Eugenio Aguglia, risulta invece in grado di intendere e volere nel processo ‘Fiducia 2’, e la quarta sezione penale del Tribunale di Catania ha rinviato l’udienza per la trattazione del procedimento al 23 settembre prossimo.

“Non si comprende – commenta il legale del detenuto, l’avvocato Giuseppe Lipera – come possa accadere che una voce fuori dal coro, rispetto a decine e decine di perizie di ufficio che dichiarano Antonino Santapaola incapace, possa convincere un Tribunale a sostenere che il malato sia all’improvviso guarito”. Il fratello del boss Benedetto Santapaola, recluso da oltre 13 anni, ha avanzato istanza al magistrato di Sorveglianza di Milano, perché valuti l’incompatibilità della detenzione con il suo stato di salute. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Le notizie di giudiziaria riguardano, nella quasi totalità, processi di Lipera. E’ l’unico che lavora a Catania o l’unico che passa i comunicati stampa?

    Verre leggiti meglio il giornale mi sembri distratto !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.