Fucilate contro l’auto, paura nella notte: forse un avvertimento - Live Sicilia

Fucilate contro l’auto, paura nella notte: forse un avvertimento

I carabinieri - che indagano su quanto accaduto - non stanno tralasciando alcuna pista.
0 Commenti Condividi

Giarre – Le esplosioni delle fucilate. Il rumore di vetri infranti. Notte movimentata, quella tra sabato e domenica, nella strada che collega Giarre a Nunziata, frazione di Mascali. Qualcuno ha voluto lanciare un chiaro avvertimento dalla matrice violenta e inquietante. L’Alfa 147 parcheggiata sotto casa della proprietaria è stata bombardata dai pallini: lo sportello passeggero trasformato in groviera e il finestrino in frantumi. Chi ha sparato voleva inviare un messaggio preciso. C’è da capire se la destinataria fosse direttamente la proprietaria della vettura. O si voleva “colpire” qualcun altro, magari indirettamente.

Ad allertare i carabinieri, così come ricostruito oggi dal quotidiano La Sicilia, è stata una pattuglia di vigilanza privata. A Santa Maria La Strada, sulla strada provinciale 2 III in zona Cutuli, sono arrivati i militari del nucleo operativo della Compagnia di Giarre. Effettuati i rilievi sull’auto, è stata sentita lungamente la proprietaria della macchina. Dai suoi racconti si cerca di capire chi potesse avere motivi per un’azione così violenta. “Stiamo indagando a 360%”, è la rituale frase che dicono ai cronisti gli investigatori. A quanto pare, in questa fase iniziale delle indagini, i carabinieri non vogliono tralasciare alcuna pista. Sono aperte più direttrici al fine di identificare il responsabile. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *