Geschke primeggia sulle Alpi| Contador cade, Nibali non molla - Live Sicilia

Geschke primeggia sulle Alpi| Contador cade, Nibali non molla

Il tedesco della Giant-Alpecine si aggiudica la prima tappa sulle Alpi con un'ottima azione in solitaria. Il messinese gareggia con i migliori e non perde contatto. Si ritira Van Garderen, Contador cade e perde 2'.

TOUR DE FRANCE, 17^ TAPPA
di
0 Commenti Condividi

PRA LOUP – Vincenzo Nibali non molla. Lo ‘Squalo’ di Messina, nella prima tappa nelle Alpi di 161 km da Digne les Bains-Pra Loup conquistata dal tedesco della Giant Alpeci Simon Geschke, conferma il suo ottimo momento di forma nella quartultima tappa del Tour de France e sull’ascesa del Col D’Allos attacca i primi in classifica Froome, Quintana, Valverde e Contador dimostrando d’essere tornato quello della scorsa edizione. Una tappa, la 17^ della Grande Boucle, che si è aperta con il ritiro di un grande nome della classifica generale, quella dell’americano Tejay van Garderen della Bmc che fino a quel momento si trovava in terza posizione.

L’altro colpo di scena è quello accaduto nella discesa che ha portato a Pra Loup con lo spagnolo della Tinkoff Saxo Alberto Contador che incappa in una caduta che lo allontana dal gruppo dei migliori. L’iberico, saltato in sella alla bici del compagno Peter Sagan, riesce a concludere la tappa ma attardato di ben 2′ 10″ proprio da Froome e compagni. In classifica generale Nibali sale al settimo posto approfittando del ritiro di Van Gardener e della caduta di Contador e mettendo il quarto posto nell’obiettivo a solo un minuto e mezzo. Quintana e Valverde sono rispettivamente secondo e terzo mentre Geraint Thomas e Robert Gesink perdono qualche secondo nei confronti dello stesso Nibali. Lo svizzero Matthias Frank, che ad inizio tappa si trovava attardato di quasi 15′ da Froome, si ritrova all’ottavo posto dopo aver azzeccato la fuga giusta.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *