Giovane pianista siciliano vince il premio Luttazzi - Live Sicilia

Giovane pianista siciliano vince il premio Luttazzi

MUSICA
di
1 Commenti Condividi

Il giovane pianista siciliano Sebastiano Burgio, classe 1984, di Siracusa, ha vinto la prima edizione del Premio Lelio Luttazzi, concorso nazionale per giovani pianisti jazz rivolto agli artisti italiani di eta’ compresa fra i 18 e 28 anni. Il vincitore ha prevalso sugli altri due finalisti, Emanuele Pellegrini, classe 1989 di Casteltodino (Tr) e Francesco De Luisa, classe 1984 di Cervignano (Ud), e potra’ contare su una borsa di Studio per un corso semestrale di perfezionamento presso The New School for Jazz and Contemporary Music di New York. Le esecuzioni sono state valutate da una giuria composta da critici musicali e artisti: Adriano Mazzoletti, storico del jazz; i pianisti Rita Marcotulli, Lorenzo Hengeller, Renato Chicco, Marcello Tonolo e Angelo Comisso; Dario Salvatori, critico musicale e giornalista; Adam Holtzam, leggendario tastierista di Miles Davis; Roberto Podio, musicista e storico produttore di Lelio Luttazzi; Gabriele Centis, musicista e direttore della Casa della Musica di Trieste.

Domani dalle ore 21 nella Sala Tripcovich del capoluogo il vincitore salirà sul palco della serata ‘Nel segno di Lelio’ insieme ad artisti affermati come Rossana Casale, che presenterà in anteprima assoluta un pezzo inedito di Lelio Luttazzi, ‘Non lo so’, e come Dado Moroni, Rita Marcotulli, Lorenzo Hengeller, Freddy Colt e Le Voci di Corridoio.

Il concorso è stato promosso dalla Fondazione Lelio Luttazzi in collaborazione con la Casa della Musica di Trieste e con Veneto Jazz, e realizzato nell’ambito del festival Trieste Loves Jazz in collaborazione con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla Cultura.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    che bello: ogni tanto dalla Sicilia notizie profumate:
    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *